Uscito da poco Samsung Galaxy Note 8, in attesa di iPhone 8, ma già si parla di Galaxy S9. Il quale, dicono, introdurrà un cambiamento che appassionerà gli amanti dell’estetica. Il sito Galaxy Club, fedele seguace delle informazioni relative a Samsung, ha ottenuto un paio di immagini che mostrano il possibile progetto che sarà parte del primo flagship del gigante di telefonia mobile sudcoreano il prossimo anno, ovvero il successore di Galaxy S8 . Le immagini provengono da una registrazione di brevetti.

Galaxy S9 sarà presentato nel mese di gennaio, molto prima del previsto. Il brevetto indica che i lati e il fondo di Galaxy S9 hanno smussi molto più sottili rispetto a quelli osservati nel Galaxy S8 e anche nel corrente Galaxy Note 8. Infatti, quello che si nota maggiormente, è una smussatura nella parte superiore, una zona necessariamente progettata per ospitare le fotocamere anteriori e sensori.

La parte anteriore del dispositivo sarebbe molto simile a quella di iPhone 8, con una zona adibita per i sensori e la fotocamera frontale. Il device di Apple sarà dotato di sensori di riconoscimento. Non è noto se S9 avrà qualcosa di simile.

L’immagine relativa al brevetto mostra che Galaxy S9 apporterà alcune variazioni – sebbene non numerose e non di spicco. I rumor suggeriscono che questo device potrebbe essere molto simile a Galaxy S8 ed apporterà alcuni percettibili cambiamenti, come l’aggiunta di un nuovo processore Qualcomm.

Samsung prevede di lanciare Galaxy S9 nel mese di gennaio, almeno un mese prima della sua consueta uscita per questa linea. Probabilmente, il device potrebbe essere già disponibile a fine gennaio, per poi andare in vendita un mese più tardi, alla fine di febbraio. Samsung non ha confermato, ma nemmeno ha smentito.