I possessori di un Nexus 6P difettoso potranno gioire di fronte alla notizia che vede Google proporre la sostituzione integrale dei terminali con i nuovi Google Pixel Phone XL di ultima generazione. Si tratta di una condizione che si applica a tutti coloro che hanno provveduto all’acquisto del terminale tramite store ufficiale, ed è valida anche per i device che non rientrano nei tempi limite stabiliti dalla garanzia di un anno.

Ad ogni modo c’è da fare una doverosa ma necessaria precisazione che si rivolge principalmente al campo di applicabilità di questa nuova iniziativa Google. Di fatto, le condizioni di sussistenza di questo nuovo servizio sono attualmente valide unicamente per ben specifiche location. 

In particolare gli utenti del Canada e degli Stati Uniti d’America possono richiedere la normale sostituzione così come indicato e stabilito dalla compagnia di Mountain View che, invece, si riserva il diritto di negare assistenza nel Regno Unito imponendo anche limitazioni in Australia, dove i Google Nexus 6P vengono di fatto sostituiti con le stesse controparti in oggetto.Nexus 6P

Un’ulteriore sostanziale differenza riguarda poi i tagli di memoria. In Canada, infatti, i Google Pixel XL 32 GB vanno a sostituire i Nexus 6P problematici, mentre negli USA gli utenti ricevono la variante da ben 128GB.

La sostituzione dello smartphone avviene in tempi abbastanza ristretti e prevede un addebito di tutela pari al costo della nuova unità sul conto corrente del richiedente, il quale riceve il nuovo telefono e può poi inviare l’unità difettosa all’azienda, la quale restituirà poi l’intero importo prelevato dal conto corrente senza applicare surplus economici a carico dell’interessato o costi di spedizione.

Allo stato attuale non si hanno informazioni circa una potenziale roadmap operativa per il mercato italiano, nonostante i numerosi problemi segnalati in questi mesi che sono andati da fastidiosi bootloop sino all’eccessivo battery-drain ed ai problemi del comparto multimediale della fotocamera. 

Scheda Tecnica Google Nexus 6Pgoogle nexus 6p

  • SoC: Qualcomm Snapdragon 810 MSM8994 con CPU Octa-Core a 64 bit costituita da un Quad-Core Cortex A53 con clock di 1.44 GHz ed un Dual-Core Cortex A57 con clock di 1.8 GHz, GPU Adreno 418
  • Memoria RAM: 3 GB LPDDR4
  • Memoria ROM: 32/64/128 GB di storage interno non espandibile
  • Fotocamera Posteriore: 12.3 Megapixel con Autofocus laser, apertura focale f/2.0 e pixel da 1.55 nanometri;
  • Fotocamera anteriore: 5 Megapixel
  • Batteria: 3.450 mAh
  • Sistema operativo: Android 8.0 Oreo
  • Dimensioni: 159.4 x 77.8 x 7.3 mm
  • Peso: 178 grammi
  • Colorazioni: bianco, alluminio e graffite con scocche in alluminio spazzolato
  • Connettività: 4G LTE-support, USB Type-C, NFC, WiFI ac Dual-Band, Bluetooth 4.2
  • Formato SIM-Card: Nano SIM
  • Sensori: Lettore di impronte digitali (collocato nella parte posteriore del device), accelerometro, giroscopio, luminosità, prossimità, barometro
  • Supporto Android Pay

Voi che cosa ne pensate dei Nexus 6P ed in generale degli smartphone di BigG? Siete pronti per l’avvento dei nuovi ed esclusivi Google Pixel 2? Spazio a tutti i vostri commenti ed a tutte le vostre personali considerazioni al riguardo.

FONTE