l nuovo iPhone X di Apple sta dando molto da parlare fin dal giorno della sua presentazione, nel corso dell’ultimo keynote avvenuto il 12 settembre scorso. Non solo questo smartphone è stato lanciato in occasione del decimo anniversario del primo iPhone dell’azienda, ma alla sua presentazione sono stati affiancati anche i nuovi iPhone 8 e 8 Plus ed Apple Watch Series 3. Tuttavia, a parte le nuove tecnologie, sono i costi a far parlare di sé. Ma proviamo a rispondere alla domanda del momento: in quale paese è più economico acquistare un iPhone X?

iPhone X sarà disponibile a breve in diversi Paesi e, come prassi, a scaglioni. Già dal 27 settembre in Italia, sarà disponibile a un prezzo a partire da 1.189 euro. Direttamente sul sito Apple, ma anche su diversi portali di comparazione dei prezzi, possiamo avere un’idea dei prezzi che con il quale il terminale sarà offerto in vendita in diversi paesi del mondo. E vale la pena notare che la Spagna sarà uno dei più costosi, mentre negli Stati Uniti e nel Giappone iPhone sarà accessibile sostanzialmente con un esborso minore.

In Italia…

…iPhone X costerà almeno 1.189 euro, dicevamo. Ma cosa dire degli altri Paesi? Il prezzo, in Spagna, è del 26% più costoso rispetto agli Emirati Arabi Uniti, passando dai 1.159 euro ai 932 euro negli Emirati Arabi Uniti. Sul fronte Stati Uniti, invece, può essere acquistato per 886 euro al cambio attuale e a Chicago, mentre a Los Angeles può essere accessibile per 910 euro (sempre al cambio odierno). Negli Stati Uniti, quindi, dipende dallo Stato, ma sempre vince il Paese stelle e strisce se comparato con tutta l’Europa. Nei principali paesi del vecchio continente, infatti, è il Regno Unito (ai tempi della Brexit) che vince e dove si dovrà pagare meno per la versione più “modesta” di iPhone X con 1.107 euro, seguito dalla Germania con 1.149 euro. La Francia, infine, si allinea alla Spagna con 1.159 euro. Ah, ovviamente, se decidete per una di queste mete, considerate il viaggio!