Apple WatchOS 4 quadranti
Apple ha nettamente migliorato le funzioni introdotte con i suoi nuovi software, nonostante ciò pare che i nuovi aggiornamenti stiano dando non pochi problemi ai vari utenti. Il discorso vale anche per watchOS 4 di cui uno dei problemi più fastidiosi riguarda proprio il monitoraggio della carica.

Nel corso della presentazione del 12 settembre, Apple non si è solamente limitata a descrivere i suoi nuovi prodotti, ha parlato anche del software. E’ questo che rende i dispositivi del colosso di Cupertino così speciali. L’azienda della mela morsicata risulta essere infatti una delle case tecnologiche più famose proprio per i suoi software. E’ grazie alla stretta collaborazione tra software ed hardware che è possibile effettuare le magie. Ebbene si, magie. E’ così che le ha definite Apple. I prodotti della mela morsicata sono un connubio tra praticità ed efficienza. I nuovi dispositivi: iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone X, Apple Watch e Apple TV hanno tutti software nuovi di zecca che noi fino ad oggi non abbiamo potuto provare. Come di consuetudine accade ogni anno, l’evento di presentazione di iPhone è stato sfruttato anche per ufficializzare le date di uscita dei nuovi software.

Anche quest’anno è stato così. I nuovi sistemi erano stati infatti annunciati a giugno ma non era stata precisata ancora la data ufficiale di rilascio. Ovviamente chi è fan della mela morsicata è a conoscenza del fatto che questi vengono rilasciati pochi giorni prima dell’effettiva immessa sul mercato di iPhone. Di conseguenza tutti ci eravamo fatti un’idea. Nonostante ciò, la data non è mancata ad arrivare e coincide proprio con oggi, 19 settembre. A distanza di soli tre giorni dal rilascio di iPhone 8, iPhone 8 Plus, Apple Watch Series 3 e Apple TV, escono i rispettivi software, iOS 11, watchOS 4 e tvOS 11. Inutile dire quale sia il più famoso dei tre.

Anche se il sistema operativo utilizzato da iPhone non passa inosservato non bisogna sottovalutare le potenzialità degli altri due. E’ solo dalla collaborazione di tutte le parti che Apple riesce a creare un ecosistema per così dire perfetto. iOS 11 è stato molto discusso e chiacchierato nelle scorse ore e pensiamo che non sia necessario esplicarne nuovamente le caratteristiche. Questo anche perchè ve ne abbiamo parlato ampiamente in un articolo pubblicato poche ore fa. Ora vogliamo soffermarci su un altro dei software rilasciati nella data odierna. Si tratta di un sistema che non tutti proveranno in quanto risulta essere ancora molto meno diffuso di iOS. Stiamo parlando di watchOS 4

Apple investimento contenuti originali
Apple ha presentato i suoi nuovi prodotti la scorsa settimana. Sono stati resi noti anche i giorni di rilascio dei prodotti e dei software. Oggi alle ore 19 itaiane sono stati resi disponibili gli aggiornamenti per iPhone, iPad, Apple Watch e Apple TV. Stiamo parlando di iOS 11, watchOS 4 e tvOS 11. Le novità introdotte per tutte e tre le versioni sono davvero tante.

Il nuovo aggiornamento dedicato alla serie di orologi della casa della mela quest’anno risulta essere abbastanza innovativo. Vengono introdotte infatti alcune importanti funzioni che potrebbero cambiare la già perfetta esperienza utente garantita dal prodotto. Andremo in questo articolo ad esplicarvi alcune delle funzioni più interessanti del nuovo upgrade. Ecco quali sono.

Apple watchOS 4: nuovo volto per lo smartwatch della mela

Sicuramente chi ha un Apple Watch non desisterà un minuto dall’aggiornare il proprio dispositivo. Ricordiamo che per farlo sarà necessario installare prima il nuovo iOS 11 sul proprio iPhone. Dopodichè apparirà automaticamente nell’app relativa allo smartwatch la voce contenente il nuovo aggiornamento. Come dicevamo prima le novità quest’anno sono numerose e tutte contribuiscono a dare un nuovo volto al dispositivo della mela morsicata. Pensiamo che questa scelta sia stata attuata da Apple per permettere di differenziare la sua gamma di nuovi smartwatch dal passato. Con questo vogliamo dire che l’azienda ha cercato di sopperire al fatto che gli Apple watch sono tutti uguali a livello estetico. La cosa inizia a diventare un po’ monotona. Un restyling interno fa bene per dare una ventata di aria fresca a tutti i modelli. Compresi quelli della prima generazione.

La novità che vi salterà sicuramente all’occhio nel momento in cui aggiornerete il vostro device riguarda la schermata iniziale. Apple ha infatti progettato per noi tutta una serie di watchfaces innovative.

WatchOS 4: Ecco i nuovi quadranti

Ne ha parlato molto all’interno della presentazione dello scorso 12 settembre. Queste saranno più varie e più personalizzabili rispetto a quelle attualmente disponibili. In questo modo sarà possibile per gli utenti scegliere la schermata più adatta alle proprie esigenze. Da ora Apple Watch si adatta in modo migliore ai nostri gusti. Ne avevamo parlato in parte qualche mese fa. I quadranti potranno anche essere personalizzati con foto e fantasie personali. Saranno disponibili vari effetti. Il più famoso è indubbiamente “caleidoscopio“.

Apple WatchOS 4 quadranti
Una delle novità più interessanti del nuovo aggiornamento risulta essere quella dei qudaranti. Da adesso in poi sarà possibile infatti personalizzare i propri quadranti con le proprie foto e utilizzare diversi effetti. Inoltre saranno presenti tre nuovi quadranti relativi al mondo di Toy Story (in foto) e un quadrante con implementato l’assistente vocale Siri.

Ma non è finita qui, ci saranno infatti ben 4 nuovi quadranti esclusivi. Il primo si contraddistinguerà perchè sarà l’unico ad aver integrato Siri. Gli altri tre, invece, saranno molto simpatici da sfruttare in quanto utilizzano come animazione Toy Story. Il mitico cartone animato alla cui creazione ha partecipato anche lo stesso Steve Jobs. E’ un bellissimo omaggio, questo, che l’azienda ha fatto all’ex CEO.

Apple watchOS 4: nuovo dock e nuova interfaccia per gli allenamenti

Un’altra novità interessante riguarda il dock dove sono disposte le applicazioni installate all’interno del dispositivo. Attualmente è possibile visualizzarle solamente nella maniera classica, ovvero disposte intorno ad una forma esagonale. Da adesso in poi sarà possibile sfruttare anche una nuova opzione che vede le varie applicazioni disposte ad elenco. Questa potrebbe rivelarsi una funzione utile a molti. Dobbiamo infatti ammettere che anche se risulta essere bella da vedere, l’attuale disposizione delle App è abbastanza confusionale e alquanto scomoda in certi casi. Ricordiamo che nei paesi in cui è disponibile è inoltre stato aggiunto anche il servizio Apple News.

Apple watch news
Cambiamenti sostanziali anche sul fronte degli allenamenti. La sezione dedicata allo sport è stata infatti profondamente modificata in modo da poter essere più semplice da usare e più facile da personalizzare. Da ora in poi, grazie a dei tag NFC, sarà possibile collegare all’Apple Watch alcuni strumenti per il fitness.

Quella che ha subito sicuramente molti cambiamenti è l’interfaccia relativa agli allenamenti sportivi. E’ questo uno dei motivi principali per il quale Apple Watch è nato e Apple tiene particolarmente a questo aspetto. La sezione dedicata agli allenamento è stata infatti completamente ridisegnata. Ora appare più funzionale e semplice da usare. Sarà possibile apportare maggiori modifiche ai dati e saranno disponibili più opzioni di personalizzazione. La novità indiscussa riguardo gli allenamenti è che da ora in poi con il nuovo aggiornamento sarà possibile collegare lo smartwatch a vari dispositivi sportivi come ad esempio un tapis roulant grazie all’utilizzo di tag NFC. Potranno inoltre essere create delle playlist personalizzate per i diversi allenamenti.

Anche la musica sul nuovo watchOS 4 cambia volto

In vista dell’uscita della versione di Apple Watch con connettività LTE è stato dato ampio spazio anche al settore della musica. Grazie al nuovo watchOS 4 e alla connettività dati sarà infatti possibile ascoltare i 40 milioni di brani di Apple Music direttamente dal proprio polso. La novità risulta essere molto interessante. Questo però non vorrà dire che per gli utenti che non avranno connettività autonoma non ci saranno news. Anche in questo caso infatti l’app cambia completamente volto. Utilizzarla e ascoltare la musica sarà ora più semplice che mai. E’ questo quello che ha cercato di fare l’azienda della mela morsicata con il suo nuovo aggiornamento. Permettere alle varie novità di essere utilizzate nella maniera più semplice possibile.

Altra funzione che sicuramente molti di voi apprezzeranno riguarda la luminosità. Sarà, infatti, possibile da ora in poi trasformare Apple Watch in una torcia. I colori proposti sono due: il classico bianco e il rosso. Il funzionamento sarà a luce fissa o a luce intermittente. Il tutto risulta essere molto intuitivo, infatti, in maniera automatica la luce si affievolisce quando si tiene lo schermo rivolto verso di noi mentre aumenta di intensità quando di gira il polso.

Apple watch music
Anche l’app dedicata alla musica cambia completamente volto. Questa è stata interamente ridisegnata in modo da essere più pratica e funzionale. Con il nuovo Apple watch LTE sarà possibile ascoltare i 40 milioni di brani musicali di Apple Music direttamente dal proprio polso. Inoltre con questo nuovo aggiornamento sarà possibile utilizzare il proprio smartwatch come se fosse una torcia. Disponibile in rosso o bianco, la luce diminuisce di intensità quando teniamo il quadrante puntato verso il viso e aumenta di intensità quando giriamo il polso.

Insomma, come vi dicevamo tutta una serie di novità saranno introdotte con questo nuovo watchOS 4 che contribuiranno a rendere lo smartwatch della mela morsicata ancora più amato di quanto non lo sia adesso. Consigliamo vivamente a chiunque non l’avesse ancora fatto di aggiornare il proprio dispositivo perché in questo caso ne vale veramente la pena.

Fonte: Apple.com