WhatsApp

Il team di sviluppo dell’ormai arcinota applicazione di messaggistica istantanea Whatsapp Messenger è costantemente al lavoro per offrire ai propri utenti la migliore esperienza di utilizzo possibile ed una pletora di nuova feature che arricchiscono il bagaglio funzionale della piattaforma.

A seguito delle informazioni giunte in settimana per l’inclusione delle funzionalità Unsend relative alla cancellazione dei messaggi inviati per errore giungono nuove informazioni dal circuito Whatsapp Beta relativo alla versione 2.17.340 in corso di perfezionamento. Oltre che per le funzionalità di cancellazione dei messaggi inviati e non ancora letti si parla anche della possibilità di ottimizzare lo spazio occupato dai dati e, tra questi, non solo contenuti multimediali ma selettivamente per ogni conversazione avviata anche semplici testi ed altro.

Si tratta di una feature che si affianca a quella vista per le versioni Whatsapp iOS introdotte in Gennaio 2017, quando è stato possibile apprezzare la nuova UI con dettaglio specifico sull’utilizzo dello spazio di storage da parte dei contenuti sui relativi dispositivi.whatsapp

L’opzione pare sia finalmente destinata a giungere anche tra le file di device Android a partire da quella che attualmente è la versione Beta in mano agli sviluppatori ed agli iscritti al circuito di testing della compagnia. Sarà possibile, una volta ultimati i lavori di ottimizzazione al codice, contare sul supporto di una funzione stabile che garantisca la cancellazione dei singoli contenuti per ogni chat.

Al momento, comunque, non è dato sapere la tempistica utile di rilascio per questa nuova versione e quindi, almeno per ora, l’unico riferimento alle statistiche di utilizzo disponibile in ambiente Android si riconduce alla voce “Utilizzo Rete” per i menu “Utilizzo Dati”.

Ad ogni modo, ben presto la sezione si popolerà dei nuovi riferimenti e saremo in grado di avere un prospetto chiaro e più preciso sul quantitativo di dati in uso e dunque sul count dello spazio occupato con ordine decrescente (dal più grande al più piccolo).

Con un tap sulla conversazione Whatsapp di interesse si avrà accesso ad una lista dei contenuti inviati e ricevuti e quindi ai messaggi di testo, contatti, posizioni, immagini, GIF, video, audio e documenti. Nel footer della schermata, e quindi in basso, la visibilità della nuova opzione Gestisci Messaggi fornirà l’accesso ai contenuti memorizzati sullo smartphone e/o sul tablet Android consentendo l’eliminazione contestuale dei file inutili (soprattutto immagini e video che, come noto, occupano molto spazio).Aggiornamento WhatsApp beta

L’accesso a Whatsapp Beta può essere richiesto ufficialmente tramite il link al Google Play Store che fornisce accesso al canale privato o, in alternativa, tramite APKMirror. Allo stato attuale l’unico metodo risolutivo per l’eliminazione dei file Whatsapp superflui consiste nell’interrogazione dell’opzione Media o Media del Gruppo cui si accede facendo tap alla voce corrispondente dal menu posto in alto a destra di ogni singola conversazione o gruppo. Senz’altro un metodo prolisso e poco pratico di gestire i contenuti, ma la situazione sta per migliorare. 

In attesa di un roll-out ufficiale in versione pubblica che concretizzi l’arrivo delle funzioni facci sapere pure che cosa ne pensi in merito agli ultimi cambiamenti ed indica che cosa ti aspetteresti dal prossimo update sia dal punto di vista grafico che delle funzioni.

FONTE