Microsoft Windows 10 Fall Creators Update app

Nel corso di questi ultimi mesi lo sviluppatore della location di Redmond Microsoft Corporation lavora strenuamente per portarsi ad una fase di sviluppo che la vede impegnata su più fronti nel contesto operativo degli ecosistemi Windows 10. Da un lato abbiamo Andromeda OS e la promessa di un ecosistema unificato che faccia della semplicità e dell’efficienza operativa il suo nuovo paradigma caratteristico, e dall’altro un Windows 10 propedeutico della nuova idea di cross-platforming avanzato per la convergenza di utilizzo Desktop-mobile. 

Proprio su questo fronte pare si stia muovendo lo sviluppatore con le sue ultime release Microsoft Windows 10 Fall Creators Update, giunte ormai ad una fase avanzata di sviluppo in cui la software house si concentra nella ricerca di bug ed errori di programmazione vari in luogo di un processo integrativo per le funzioni ormai ben ultimato. 

Nel corso di queste ore, in particolare, sono giunte nuove interessanti informazioni in merito alla possibilità di sfruttare le nuove potenzialità interattive di Cortana per l’utilizzo delle utility di produttività condivise nell’esperienza Desktop-Mobile.

Microsoft Windows 10 Fall Creators Update app

Nello specifico, l’utilizzo di Cortana in ambienti differenziati come Android/iOS mobile e Microsoft Windows 10 consentirà l’invio di tutte le informazioni in uso e l’interazione con le funzioni di messaggistica, notifica, SMS, sync dei promemoria e di una serie di nuovi servizi.

Sono in molti a richiedere anche la possibilità di intervenire in maniera inversa, ovvero nel transfer delle informazioni da PC a mobile device ma probabilmente, in questo caso, siamo ancora lontani da questo ambita meta. La nuova build, ad ogni modo, apporta delle sostanziali e significative modifiche che riassumeremo qui di seguito nel nuovo changelog che si accompagna alla Preview della build stable da rilasciarsi nel corso del prossimo autunno 2017 con il Redstone 3 Fall Creators Update e che descrive tutti i bug risolti.

  • Risolto un problema in cui dopo un aggiornamento della cronologia Windows Update manca un elenco per l’aggiornamento di funzionalità appena disponibili.
  • Risolto un problema in cui lo scorrimento con touchpad touch o touchpad non funzionava con gli Strumenti di sviluppo F12.
  • Risolto un problema in cui il PIN resettato dalla LockScreen (alla voce “Ho dimenticato il mio PIN”) funzionerebbe solo la prima volta che la password veniva azzerata.
  • Risolto un problema in cui Microsoft Edge si sarebbe arrestato a causa dell’aggiunta di una cartella Favorite a una Preferiti con ordine di tale cartella per nome.
  • Risolto un problema con l’indicizzatore dai voli recenti che potrebbero causare la ricerca di Outlook 2016 non aver indice nel corpo dei messaggi.
  • Risolto un problema recente che ha causato l’avvio dell’applicazione Skype UWP se ridotta a icona quando in atto un clic su una notifica di chiamata in arrivo.

L’aggiornamento Microsoft Windows 10 16291 si pone a margine del recente update datato 12 Settembre 2017 che ha portato alla build 16288. Hai installato la nuova Build Preview? Che cosa te ne pare? Spazio a tutti i tuoi commenti ed a tutte le tue dichiarazioni al riguardo.

FONTE