iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus differenze

Sono giorni che si parla dei tre modelli di iPhone presentati dal colosso di Cupertino. L’azienda quest’anno ha deciso di adottare una politica leggermente differente rispetto a quella adottata negli scorsi anni. I modelli non sono usciti tutti insieme. Uno vedrà la luce solo a novembre. Da una parte abbiamo due dispositivi che sembrano rimanere identici a quelli precedenti, dall’altra abbiamo quello che apparentemente potrebbe sembrare più rivoluzionario. iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone X. Sono questi i tre modelli che sono spuntati fuori e che hanno creato una confusione incredibile fin da subito. Dove è finito iPhone 9 ? E ancora, perchè non dedicarsi ad un unico modello invece di produrre tre differenti device che possono farsi concorrenza tra di loro ? Sono tutti interrogativi che attualmente non riusciamo a spiegarci. 

Come noi, anche tutta la popolazione del web è abbastanza perplessa riguardo le scelte adottate dall’azienda della mela mersicata per quest’anno. Apple ha messo in gioco un dispositivo nettamente più costoso che le ha a sua volta permesso di aumentare i prezzi dei modelli base. si dice base per modo di dire in quanto iPhone 8 costa più di 800 euro per la versione da 64 GB. Non riusciamo ancora a capire se gli utenti abbiano deciso di acquistare un nuovo iPhone quest’anno o se preferiranno aspettare. Ciò che è indubbiamente vero è che c’è molta confusione e ancora tanti non hanno fatto la loro scelta. Sarà anche per questa motivazione se le vendite di oggi non hanno entusiasmato più di tanto. Ricordiamo che oggi era il giorno di iPhone 8 e iPhone 8 Plus, ma non solo, hanno visto la luce anche i nuovi Apple Watch Series 3 e la nuova Apple TV 4K.

Tutti un insieme di prodotti che Apple ha utilizzato per cercare di aumentare l’interesse dei propri clienti. Purtroppo però non è bastato. Quest’anno, almeno per quanto riguarda questa tranche di preordini, non c’è stato lo stesso entusiasmo che solitamente si verifica in luogo dell’uscita dei nuovi melafonini. Stesso discorso anche per Apple Watch series 3. Avevamo a lungo parlato negli scorsi giorni di una sorta di delusione che i fan della mela avevano percepito per i nuovi prodotti. Nonostante ciò non avevamo avuto ancora nessun riscontro preciso che manifestasse tale situazione.

iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus differenze
iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X. Sono questi i nomi dei nuovi dispositivi della casa della mela. Le vendite iniziano oggi per iPhone 8 e iPhone 8 Plus. Come sarà andato il primo giorno di vendite ? Ci sarà stata la folla degli altri anni o tutti stanno aspettando iPhone X ? scopriamo insieme la situazione in Italia a distanza di poche ore dal lancio.

Il riscontro è arrivato abbastanza evidente oggi quando sono partite le vendite ufficiali di iPhone 8. Almeno per quanto riguarda l’Italia non si è verificato tutto l’ammasso di gente che solitamente si crea il primo giorno di apertura delle vendite. Sarà che gli utenti stanno aspettando il nuovo iPhone X ? O forse aspetteranno direttamente l’anno prossimo ?

iPhone 8: nessuna folla davanti gli store italiani

Ebbene sì, i nuovi iPhone 8 e iPhone 8 Plus potrebbero passare alla storia come gli iPhone meno calcolati in assoluto. Sono anni oramai che gli utenti della mela si appostano al di fuori degli store ufficiali per una così detta notte bianca in attesa dell’apertura del negozio per poter finalmente mettere le mani sul nuovo dispositivo. Quest’anno le cose sono andate leggermente in maniera diversa rispetto agli scorsi anni. Sono numerose le iniziative che sono state organizzate dalla Apple stessa ma anche da catene e negozi più piccoli. Come sempre gli Apple Store hanno programmato un orario di apertura anticipato per il giorno d’oggi in vista della fila che si sarebbe potuta creare. Anche il gestore telefonico Tre ha pubblicizzato un iniziativa di questo tipo. Ovviamente però le cose non sono andate come ci si aspettava.

Apple store Gigli iPhone 8
E’ così che l’Apple store del centro commerciale i Gigli (Campi Bisenzio) ha accolto i pochi clienti in fila per l’acquisto dei due nuovi melafonini. Non si tratta di una situazione verificatasi solo in Toscana. Una diminuzione o quasi assenza delle file si è verificata infatti in tutti gli store della mela morsicata sparsi per la nazione. Pare proprio che questi nuovi iPhone non siano riusciti a convincere gli utenti italiani.

In Italia infatti non si sono verificati affollamenti per l’acquisto della nuova gamma di smartphone. Come testimonianza possiamo prendere due degli store toscani della mela morsicata. Quello in centro a Firenze in piazza della repubblica e quello al vicino centro commerciale i Gigli. Entrambi sono risultati essere molto poco affollati. Non più l’entusiasmo e le lunghe file. Come sempre l’azienda ha offerto la colazione ai clienti in attesa dell’apertura. C’è da dire che però le persone ad aspettare erano davvero poche rispetto agli anni precedenti. Non è servito nemmeno il nuovo Apple Watch a stimolare la clientela. Questo è arrivato in italia nella sola versione sprovvista di connettività dati, ovvero senza la novità più importante. Senza di questa, infatti, si può dire che il nuovo Apple Watch sia solo una versione leggermente più veloce della serie precedente.

iPhone 8: prime impressioni non tanto positive

Ovviamente, c’è anche chi non ha aspettato nemmeno un minuto e ha acquistato i nuovi modelli senza pensarci due volte. Tra tutti figurano i Youtuber che sono specializzati nel dare resoconto delle prime impressioni dei nuovi prodotti. Anche da parte loro si vede un minimo di perplessità. C’è addirittura chi si è diretto a Londra per avere in anteprima iPhone 8, ma il succo rimane sempre lo stesso, questo non è abbastanza convincente. Nulla da dire sulle performance ecc. Come abbiamo detto anche ieri, il dispositivo risulta avere tutte le carte in regola per essere considerato un ottimo top di gamma. Anche dal punto di vista della resistenza i risultati sono abbastanza positivi. Vi abbiamo parlato proprio questa mattina di un test riguardo la resistenza del nuovo vetro di iPhone 8 e i risultati sono stati a dir poco soddisfacenti.

L’unica cosa che contribuisce a bloccare lo slancio di questi smartphone non può essere che iPhone X. Non sappiamo come si comporteranno le vendite per questo modello di melafonino, ma si presume che molti utenti non si sono fatti vivi all’Apple store nella giornata di oggi proprio perchè sono in attesa di questa variante. Ovviamente, un preciso riscontro si potrà avere solo dopo l’inizio delle vendite di quest’ultimo. Di conseguenza bisognerà aspettare il prossimo 3 novembre per saperne di più a riguardo. Parlando di iPhone 8, si presume che se la situazione non dovesse migliorare nei prossimi giorni verranno lanciate delle promozioni per incentivare la vendita.

Pare che in molti stiano aspettando il debutto del terzo iPhone di quest’anno, iPhone X. E’ proprio per lui se le file di oggi non si sono formate e se non c’è stato l’entusiasmo che ci si aspettava. Il nuovo modello risulta essere molto più accattivante rispetto ai due usciti oggi. La situazione quindi potrebbe variare il 3 novembre. Giorno d’uscita di iPhone X.

Il dispositivo è infatti attualmente disponibile anche nelle grosse catene di elettronica che lo propongono, attualmente, al prezzo di listino. Anche gli operatori telefonici si sono attrezzati per garantire ai clienti offerte sempre più accattivanti. Andiamo a scoprire qual’è la situazione ad oggi, 22 settembre.

iPhone 8: ecco le offerte

Non si tratta di vere e proprie offerte ma solamente di piccoli vantaggi che le varie aziende hanno deciso di offrire ai propri clienti per l’acquisto di questo nuovo modello. Come abbiamo detto, se le vendite non saranno soddisfacenti sicuramente ci sarà una rimodulazione dei prezzi che permetterà ai due nuovi iPhone 8 e iPhone 8 Plus di ottenere un maggiore successo. Intanto ad oggi è Mediaworld l’azienda di elettronica nella quale è più conveniente acquistare iPhone 8. Questa infatti, nonostante proponga un listino identico rispetto alle altre aziende, permette di finanziare il pagamento del prodotto in 25 rate a tasso zero. Si potrà quindi acquistare il nuovo modello a rate senza dover aggiungere altri soldi. I tempi di consegna risultano essere anche brevi, i dispositivi sono disponibili fin da ora nei negozi e quindi non bisognerà attendere molto per la consegna o il ritiro. 

MediaWorld NO IVA
Sicuramente l’azienda che al momento propone l’offerta più vantaggiosa è Mediaworld. Se non avete intenzione di sborsare i soldi tutti in una volta e tanto meno non volete sostenere costi extra mediaworld ha quello che vi serve. Questa infatti propone fin da subito la possibilità di finanziare il costo del nuovo smartphone a tasso zero. Le rate saranno 25 e non prevedono nessun tipo di costo aggiuntivo.

Dopo Mediaworld arrivano i vari operatori telefonici che, come accade ogni anno, hanno proposto delle tariffe in abbonamento per avere il nuovo iPhone 8 fin da subito. Ecco quali sono:

Tim

  • iPhone 8 64 GB: anticipo di 129 euro più 30 rate da 23,90 euro
  • iPhone 8 256 GB: anticipo di 119 euro più 30 rate da 30 euro
  • iPhone 8 Plus 64 GB: anticipo di 179 euro più 30 rate da 26 euro
  • iPhone 8 Plus 256 GB: anticipo di 79 euro più 30 rate da 35 euro

Vodafone

  • iPhone 8 64 GB: anticipo di 149 euro più 30 rate da 20 euro
  • iPhone 8 256 GB: anticipo di 299 euro più 30 rate da 20 euro
  • iPhone 8 Plus 64 GB: anticipo di 249 euro più 30 rate da 20 euro
  • iPhone 8 Plus 256 GB: anticipo di 399 euro più 30 rate da 30 euro

Tre

  • iPhone 8 64 GB: anticipo di 229 euro più 30 rate da 15 euro 
  • iPhone 8 256 GB: anticipo di 399 euro più 30 rate da 15 euro
  • iPhone 8 Plus 64 GB: anticipo di 229 euro più 30 rate da 20 euro
  • iPhone 8 Plus 256 GB: anticipo di 399 euro più 30 rate da 20 euro

Wind

  • iPhone 8 64 GB: anticipo di 99 euro più 30 rate da 22 euro
  • iPhone 8 256 GB: anticipo di 199 euro più 30 rate da 25 euro
  • iPhone 8 Plus 64 GB: anticipo di 199 euro più 30 rate da 22 euro
  • iPhone 8 Plus 256 GB: anticipo di 299 euro più 30 rate da 25 euro

Fonte: Apple.com