iPhone 8 Touch ID vs iPhone X Face ID

Se ne parla oramai da quanto i nuovi modelli di iPhone sono stati presentati al pubblico. Il Face ID sarà così affidabile come il colosso di Cupertino, Apple, a voluto far credere ? E’ questa una delle caratteristiche su cui l’azienda della mela morsicata insisterà maggiormente durante le pubblicità. iPhone X ha un costo decisamente più alto rispetto alla concorrenza. Apple ha rischiato grosso quest’anno immettendo un modello così svantaggiato dal punto di vista economico. Evidentemente però l’azienda sa il fatto suo ed è convinta che gli utenti chiuderanno un occhio per quanto riguardo il fattore prezzo. Il Perchè ? Molto probabilmente perchè il modello di quest’anno è nettamente diverso rispetto alla generazione precedente di iPhone. Nuovo display, nuovo design, nuova fotocamera. Sono solo alcune delle caratteristiche nuove. Queste dovrebbero bastare a giustificare l’elevato costo del dispositivo. Ma sarà davvero così ?

Cosa succede se alcune delle caratteristiche che Apple ha passato come rivoluzionarie non convincessero gli utenti ? Sarebbe un bel grosso problema per l’azienda della mela. Dobbiamo dire che quest’anno la casa non è stata per nulla fortunata. Fin dal giorno della presentazione ci sono stati infatti tutta una serie di problematiche legate proprio al nuovo modello, iPhone X. Che dire dell’epic fail di Craig Federighi che dopo aver affermato che il Face ID si basa su un sistema infallibile si è visto negare l’accesso all’iPhone ? Vi abbiamo spiegato in un altro articolo che in realtà non si è trattato di un vero e proprio epic fail ma di un normale funzionamento del sistema operativo. Ciò non toglie però che in molti hanno perso fiducia nel nuovo sistema di riconoscimento facciale.

Face ID: Innovazione o limitazione ?

Apple lo ha presentato come una funzione molto più efficiente ed affidabile rispetto al Touch ID. Però ancora ci sono molti dubbi riguardo la veridicità di tale affermazione. Il Touch ID risulta essere un sistema molto semplice e sopratutto pratico da usare. Che ne sarà del Face ID in situazioni dove abbiamo il viso molto coperto ? Apple ha assicurato che il dispositivo è stato progettato per riconoscerci anche in situazioni dove non siamo pienamente visibili. In ogni caso il dubbio rimane finchè non avremo un riscontro personale. Il Face ID sta causando molte polemiche anche negli emirati arabi. Questi hanno infatti accusato Apple di razzismo verso le donne che portano il burqa. Ebbene sì, questo sistema di riconoscimento pare proprio non piacere a nessuno.

iPhone 8 Touch ID vs iPhone X Face ID
iPhone X risulta essere lo smartphone più innovativo presentato dall’azienda della mela morsicata quest’anno. Questo monta un sistema di sicurezza differente rispetto al passato, il Face ID. Questo è nell’occhio del ciclone da quando è stato presentato. Sono molti i dubbi che ha suscitato. Sono addirittura gli stessi fan del colosso di Cupertino a dubitare. Sarà un campanello dall’allarme o solo semplice scetticismo ?

Intanto, questo risulta essere l’unico e il solo sistema di sicurezza implementato sul nuovo iPhone X in aggiunta al classico codice. Se non piace quello, bisogna scartare lo smartphone. E’ questo il pericolo più grande in cui Apple potrebbe incorrere quest’anno. Se il Face ID non verrà rivalutato dagli utenti dopo la sua uscita, il rischio è che tutti rimarranno fedeli al Touch ID e quindi si butteranno sul modello più economico, ovvero iPhone 8. Un’azienda che si occupa di sondaggi ha pensato bene di farne uno dove il tema principale è proprio il nuovo Face ID. Vediamo cosa ne è venuto fuori.

Face ID: il sondaggio di Juniper Research

Il Face ID è sicuramente un sistema che mai prima d’ora era stato visto sui dispositivi mobili. Dimenticatevi tutti quei sistemi tipo il riconoscimento dell’iride di Samsung. Questo è tutt’altra cosa. Il Face ID sfrutta tutta una serie di sensori dedicati che permettono davvero di avere prestazioni ottimali.

iPhone 8 Face ID
Il Face ID di Apple è un sistema che si discosta nettamente da tutti i tipi di sistemi di sicurezza fin’ora utilizzati da altre aziende. Chiunque pensa che sia simile al riconoscimento dell’iride di Samsung si sbaglia alla grande. Si tratta di una tecnologia completamente nuova e di conseguenza non è mai stata vista su nessun dispositivo fin’ora creato. Il Face ID funziona in tutti i tipi di situazioni e grazie al sensore laser non ha problemi neanche in condizioni di assenza di luce.

La cosa grandiosa è che tra tutti i sensori è presente anche quello laser. Questo invia un’insieme di punti sul nostro volto che permettono di effettuare una scansione 3D infallibile. Sarà davvero difficile mandare in palla il Face ID. Questo funziona nelle più svariate situazioni e si adatterà ai nostri cambiamenti estetici. Continuerà ad essere funzionante anche in situazioni dove non vi è luce. In pratica, il sistema appare davvero un qualcosa di perfetto da come ce l’ha raccontato Apple. Anche le prove iniziali di chi ha assistito alla presentazione del 12 settembre sembrano non fallire mai e di conseguenza possiamo dire che quanto detto da Apple è la verità.

il Face ID non convince il 40 % degli utenti Apple

Fatto sta però che un qualcosa del genere, così innovativo e perfetto, appare irrealistico. E’ per questo motivo che gli utenti non sono ancora molto convinti del nuovo sistema. E’ quanto emerso anche da un sondaggio svolto nei scorsi giorni da un’azienda che si occupa proprio di questo, Juniper Research. Il sondaggio si è diviso in due parti e ha visto coinvolti una grande fetta di utenti Apple che attualmente possiedono un iPhone. Non c’è stato un preciso range d’età. Di conseguenza ad essere intervistati sono state persone che utilizzano iPhone in situazioni differenti l’una dall’altra. La prima parte del sondaggio vedeva come analisi il grado di soddisfacimento del nuovo Face ID. Ovviamente va detto che per “soddisfacimento” si parla di un’idea generale sul prodotto. Come sapete iPhone X non è ancora uscito e di conseguenza gli utenti non hanno provato personalmente il nuovo sistema di riconoscimento facciale.

iPhone X Face ID
Il dato emerso dal sondaggio di Juniper Research vede che quasi la metà degli attuali possessori di iPhone risulta perplesso riguardo il nuovo sistema di riconoscimento facciale. Si tratta di un risultato che si basa però solamente sulle impressioni. Bisogna ricordare infatti che gli utenti intervistati non hanno avuto la possibilità di provare con mano loro il nuovo Face ID. Di conseguenza la situazione potrebbe cambiare dopo il 3 novembre. Giorno di uscita di iPhone X.

Fatto sta che è emerso che circa il 40 % degli intervistati si è visto molto perplesso per quanto riguarda il nuovo sistema di riconoscimento facciale. Il dato è abbastanza sconcertante. Quasi la metà degli utenti possessori di iPhone è molto indecisa riguardo la scelta fatta da Apple. La casa ce l’ha messa davvero tutta per creare qualcosa che fosse davvero innovativo. A quanto pare però non è bastato.

Anche il Touch ID non convince tutti

La seconda parte del sondaggio ha visto come protagonista, invece, il “vecchio” Touch ID. Quello che è emerso va leggermente a favore del nuovo sistema di sicurezza introdotto da Apple. Secondo la ricerca, infatti, gli stessi che sono stati intervistati per quanto riguarda il Face ID, hanno mostrato perplessità, in misura minore, anche per quanto riguarda il Touch ID. In questo caso però non si è trattato del 40 % ma di solamente il 25 % di tutti gli intervistati. C’è da dire che però questo dato fa capire che comunque c’è chi è perplesso a prescindere dalle nuove tecnologie. A quanto pare una piccola parte preferisce continuare ad utilizzare il classico codice per lo sblocco dello smartphone. Ricordiamo che se nel caso del Touch ID i dati possono rivelarsi affidabili, lo stesso non si può dire per il Face ID.

Il sondaggio ha interpellato gli utenti anche per quanto riguarda il grado di soddisfacimento riguardo l’oramai conosciuto sistema di riconoscimento delle impronte digitali, Touch ID. Questo se la cava sicuramente meglio di Face ID, ma anche per esso ci sono gli indecisi. Circa il 25 % dei votanti, infatti, si considera perplesso anche per quanto riguarda il sistema di riconoscimento delle impronte digitali.

La situazione potrebbe infatti cambiare molto presto. Come detto anche prima, gli utenti che sono stati intervistati non hanno ancora avuto modo di provare in prima persona il nuovo sistema di riconoscimento facciale. Di conseguenza potrebbe accadere che questi cambino idea nel momento in cui potranno testare con mano il nuovo Face ID. E’ quello che pensiamo anche noi. Molte delle perplessità che il nuovo sistema di sicurezza sta generando sono causate anche e sopratutto dal fatto che non è stato ancora possibile testare con mani proprie le potenzialità dei nuovi dispositivi. Se ciò che ha detto Apple riguardo il Face ID è pienamente vero non c’è dubbio che in breve tempo i dati cambieranno e il Touch ID verrà presto dimenticato.

Fonte: itpro.uk