Huawei Mate 10 Pro render

Huawei presenterà ufficialmente il 16 ottobre la sua nuova serie di smartphone Mate 10 la quale dovrebbe essere caratterizzata da almeno 3 telefoni: Huawei Mate 10 Pro, Mate 10 e Mate 10 Lite. Nelle scorse ore, sono emersi su Internet un paio di render che potrebbero aver mostrato in anteprima la struttura finale del modello Pro.

Quest’ultimo sarà un device che andrà a scontrarsi direttamente con gli iPhone 8, 8 Plus e iPhone X e con il Samsung Galaxy Note 8 poiché saranno utilizzate dal produttore cinese delle nuove componenti hardware in linea con gli smartphone succitati. Secondo la fonte, le due immagini rappresenterebbero tutti i dettagli emersi nelle ultime indiscrezioni di questi giorni.

Huawei Mate 10 Pro render

Huawei Mate 10 Pro: sarà davvero questo il design finale dello smartphone?

Il Huawei Mate 10 Pro sarebbe dotato di un display quasi bezel-less con diagonale da 6 pollici e risoluzione QHD+. Il produttore cinese dovrebbe seguire l’attuale moda del mercato, ossia l’adozione di uno schermo con aspect ratio 18:9. Questo particolare rapporto di forma è presente già su diversi telefoni tra cui LG G6 e V30 e i Samsung Galaxy S8, S8+ e Note 8.

In ogni caso, il nuovo phablet della casa cinese sarà sicuramente mosso da un processore Kirin 970 della serie HiSilicon annunciato da Huawei ad IFA 2017 di Berlino. Si tratta del primo SoC, secondo il produttore asiatico, ad implementare una unità di elaborazione basata sull’Intelligenza Artificiale (AI). Proseguendo con le specifiche tecniche rivelate dalla fonte, dovremmo trovare a bordo del Mate 10 Pro almeno 6 GB di RAM e uno storage interno fino a 128 GB.

Huawei Mate 10 Pro render

Huawei dovrebbe proporre anche una versione premium caratterizzata da 8 GB di memoria RAM e da 256 GB di memoria interna. L’autonomia dovrebbe essere affidata a una batteria da ben 4200 mAh compatibile con il supporto alla ricarica rapida. Come visto già sui precedenti terminali dell’azienda, anche il Huawei Mate 10 Pro sarà dotato di una doppia fotocamera posteriore con lenti certificate Leica.

Purtroppo resta sconosciuta al momento la risoluzione in mega-pixel di entrambi i sensori. Dai due render si notano anche alcuni particolari a livello estetico. Ad esempio è presente una capsula auricolare sulla parte superiore nonostante il sottile bordo ma purtroppo non è visibile la fotocamera frontale. Presenti anche il pulsante di accensione/spegnimento e i tasti per la regolazione del volume sul perimetro destro.

Huawei Mate 10 Pro render

Fonte | Via