Bill Gates snobba iPhone: il suo nuovo smartphone è

Bill Gates, presidente onorario di Microsoft, dichiara pubblicamente di essere in possesso di uno smartphone Android. Non specifica esattamente il tipo di modello di cui è in possesso ma ci tiene a sottolineare che è provvisto di “tanto software Microsoft” al suo interno.

Quando l’intervistatore gli domanda “quindi niente iPhone?” la risposta è secca e divertita: “No, nessun iPhone“. Insomma, sembra che l’astio nei confronti di Apple, eterna rivale di Microsoft, non sia scemato anche se ormai dal 2008 Bill Gates non è più al timone dell’azienda.

Bill Gates snobba iPhone: il suo nuovo smartphone è "un Android con tante app Microsoft"

La conduzione dell’azienda e la scelta delle strategie da seguire sono appannaggio di Satya Nadella, che ha portato tantissime innovazioni e prosperità all’interno dell’azienda. “Mobile first” è il suo mantra, ovvero concentrare gli sforzi su quello che sarà il futuro: integrare soluzioni mobili alla crescente richiesta di sviluppo, storage e piattaforme di servizi Cloud.

La domanda che forse più lettori si potranno fare è come abbia fatto Gates a resistere così tanti anni con uno smartphone Windows Phone. Gli ultimi top di gamma sono stati infatti i Lumia 950 e 950XL, usciti ormai nel 2015. Microsoft ci ha riprovato lo scorso anno con HP Elite X3, un phablet dalle dimensioni davvero generose e che secondo i piani dell’azienda avrebbe dovuto rappresentare la soluzione definitiva ai professionisti in cerca della maggior produttività “senza compromessi” anche in mobilità. Purtroppo le vendite non sono hanno di certo premiato la bontà del progetto, tanto che l’azienda sta concentrando le sue risorse in altri ambiti più remunerativi.

Sebbene Bill Gates non abbia precisato durante l’intervista che tipo di smartphone Android stia utilizzando, è molto probabile che il termine in suo possesso sia una versione speciale del Samsung Galaxy S8. Microsoft in collaborazione con Samsung si è impegnata a distribuire versioni speciali del suo dispositivo, con preinstallate l’intera suite di applicativi Microsoft: Office, Cortana, Skype, OneDrive, OneNote. Esteticamente identici ai normali smartphone prodotti dall’azienda coreana, una volta attivati la prima volta applicano un’estensiva personalizzazione degli applicativi installati, proponendo soluzioni “made in Microsoft” per la piattaforma Android.

FONTE