iPhone 8 Plus vs Note 8

Il panorama mobile internazionale degli smartphone di quest’anno si sta distinguendo nettamente da quello di passata generazione per l’ascesa al trono di una serie di contendenti nel ruolo di top di gamma assoluti del segmento mobile phone Android ed iOS e, in questo contesto, ci risulta quasi impossibile non menzionare le proposte di ultima generazione Samsung Galaxy Note 8 e gli ultimi arrivati iPhone 8 Plus.

Si tratta di soluzioni sulle quali abbiamo più volte aperto focus specifici affiancandoli anche ai confronti diretti con le altre proposte concorrenti provenienti dai mercati asiatici di Xiaomi e Huawei che, nonostante questo, passano in secondo piano al cospetto di device decisamente fuori dagli schemi convenzionali del passato. 

Di fatto, l’attenzione si è ultimamente focalizzata sui protagonisti appartenenti ai rispettivi rivali storici del mercato mobile, ovvero Samsung ed Apple, le quali si contendono da decenni la leadership di un segmento in continua evoluzione. iPhone 8 Plus vs Note 8 fotocamera

Da un lato abbiamo l’esclusivo business-phone della linea Note 8 con le sue linee sinuose spalmate su un elegante ed ultra-moderno display Infinity Edge che porta a zero i bordi e la presenza di componenti fisiche per i pulsanti, mentre dall’altro un iPhone 8 Plus emblema del rinnovato impegno Apple nel contesto delle performance ma con un aspetto del tutto simile ai device di passata generazione iPhone 7 Plus leggermente rivisitati con la prevista integrazione del retro in vetro che lascia aperta la strada all’utilizzo delle più moderne tecnologie di ricarica induttive tramite dock-pad magnetica.

Molti potrebbero storcere il naso nell’apprendere di un confronto che in prima analisi vede favorito il Note 8 dal punto di vista della bellezza estetica, ora divenuta parametro indispensabile e senz’altro discriminante nella scelta di un dispositivo. Un design analogo potrebbe essere apprezzato in relazione all’esperienza di utilizzo con iPhone X, ma in una nostra precedente indagine conoscitiva abbiamo appurato anche perché sarebbe più opportuno preferire un iPhone 8 rispetto ad un iPhone X. Ti sembra strano? Consulta pure il nostro post.

Ad ogni modo, il confronto di oggi non tiene conto di quelli che sono le peculiarità prettamente estetiche ma si concentra su un video confronto che pone in stretta correlazione le potenzialità funzionali e specifiche dei rispettivi terminali in oggetto. Chi vincerà il contest per l’attribuzione del titolo di miglior top-feature phone di quest’anno? Scopriamolo dal video postato online dal famoso Youtuber SuperSaf TV.

iPhone 8 Plus vs Galaxy Note 8: sorridete…

Il video di cui sopra si apre con un confronto tra le fotocamere iPhone 8 Plus e le proposte punta e scatta concorrenti di Note 8. Ambedue i terminali dispongono di ottiche in configurazione Dual-Cam Technology di ultima generazione con applicate personalizzazioni specifiche per i miglioramenti ottici e per il comparto software delle funzioni. 

Dal punto di vista fotografico l’esperienza insegna che le ottimizzazioni Apple stanno un passo avanti ai diretti concorrenti di settore, ma in questo caso gli scatti realizzati con Note 8 appaiono decisamente migliori sotto il punto di vista qualitativo in condizioni di scatto che tengono conto di un livello di luminosità critico e quindi tendente al buio.

Tutto merito della tecnologia Dual-Pixel e della struttura conferita al sensore di scatto che consente di carpire, come per le soluzioni Single-Cam implementate sin da Galaxy S7, ogni minimo sprazzo di luce. Il tutto applicato ora ad un duplice shooter in configurazione Grandangolo + Teleobiettivo (lo stesso vale per la controparte Apple).

Allo stesso modo migliora l’uso del Flash LED che risulta una spanna davanti a quello concepito quest’anno con iPhone 8 Plus. Ottimale anche la resa della fotocamera anteriore selfie-cam che in Note 8 beneficia di un obiettivo grandangolare spaziale che consente di realizzare scatti ad ampio raggio che non implicano difficoltà di utilizzo nelle riprese o l’adozione esterna di accessori pocpo pratici come i classici selfie-stick.

Restando nel comparto dell’imaging fotografico si è poi passati alla valutazione del livello qualitativo e quantitativo dello zoom, che pare lavori di pari passo su entrambe le soluzioni a confronto. Una minima differenza si registra a vantaggio di Note 8 sul piano della stabilizzazione ottica e quindi nella capacità di cogliere i dettagli in condizioni di stabilità di fuoco a livello ingrandimento.

Su iPhone 8 Plus, di fatto, l’OIS non è realizzato secondo uno schema di configurazione Dual-OIS ma si limita alla sola lente grandangolare. Per i video, invece, nota di merito per lo smartphone di Cupertino che prevale sul rivale, che si porta però avanti per quanto concerne la rapidità di messa a fuoco degli oggetti in primo piano. 

Una serie di valutazioni che fanno da sfondo a quelle che sono state in queste settimane le valutazioni condotte dagli esperti analisti di Dx0Mark. i quali hanno indicato in iPhone 8 i migliori camera-phone dell’intero mercato. 

iPhone 8 Plus vs Galaxy Note 8: chi è il più veloce… a ricaricare la batteria

Un ulteriore confronto è stato corrisposto anche per la valutazione dei sistemi di ricarica rapida tramite cavo. Apple implementa per la prima volta le sue tecnologie di ricarica rapida affiancate alla compatibilità Wireless Charging su standard Qi mentre Samsung non è di certo nuova nell’ambiente.

La società sudcoreana sa bene che l’utilizzo integrato di una feature simile non è da prendere sotto gamba e propone pertanto l’utilizzo immediato delle funzioni senza vincoli di sorta. Apple invece, come peraltro già discusso, nel pieno della sua filosofia commerciale propone l’accesso a tali feature soltanto dietro l’acquisto separato di un alimentatore maggiorato dedicato che porta ad una spesa accessoria indesiderata, a fronte anche di uno smartphone che al lancio costa qualcosa come €850.

Comunque sia, il confronto si basa sull’analisi delle tempistiche di ricarica per i rispettivi supporti, sui quali si conviene per una capacità di 2.675mAh su iPhone 8 Plus e ben 3.300mAh per Galaxy Note 8. I risultati del confronto tra la batteria iPhone 8 e quella Note 8 hanno evidenziato che per il primo sono stati sufficienti 120 minuti, mentre per il secondo soltanto 1 ora e 40 minuti, nonostante il grande divario energetico di capacità che li separa.

iPhone 8 Plus vs Galaxy Note 8: verdetto iPhone 8 Plus vs Note 8

Letto in questi termini iPhone 8 sembra proprio che sia un terminale che ha risposto ad un vero e proprio cambiamento rispetto a quanto fatto con il passaggio da iPhone 6 ad iPhone 7, ma ciononostante permangono ancora una volta le limitazioni imposte da Apple per l’estensione funzionale in-bundle dei device tramite accessori (ricordiamo che Note 8 riporta in dote non soltanto gli esclusivi auricolari Premium AKG visti con Galaxy S8, ma anche la Samsung DeX Station inclusa nel prezzo ed indirizzata alla produttività in convergenza Mobile-Desktop Android OS) ed una serie negativa di aspetti secondari noti agli utilizzatori. 

Poche, inoltre, le novità specifiche per quanto riguarda gli adattamenti al design che si corrispondono soltanto ai decennali della serie in pre-order a partire dal prossimo 27 Ottobre 2017 con la serie iPhone X, la quale resta decisamente fuori portata dell’utente medio sotto il profilo economico.

Cos’altro dire su questi due terminali? Ci sarebbe senz’altro molto altro da riferire, pertanto vi lasciamo con il riassunto tecnico completo delle caratteristiche tecniche, lasciando a voi l’onere di esprimere un giudizio soggettivo in attesa di un confronto ad armi pari tra iPhone X e Galaxy Note 8. Nel frattempo prendi anche in esame il confronto tra le CPU iPhone 8 e quelle implementate su Galaxy S8 e Note 8. I risultati ti lasceranno basito. 

Scheda Tecnica Completa Samsung Galaxy Note 8 Samsung Galaxy Note 8

Display: Pannello Capacitivo Multi-Touch Edge Super AMOLED W-QHD (QHD+) Resolution con diagonale da 6.4 pollici @2960×1440 pixel con rivestimento protettivo Cornig Gorilla Glass di 5a generazione e cornici ridotte al minimo

Processore: Octa-Core System Qualcomm Snapdragon 835/836 10nm (mercato USA) e Samsung Exynos 8895 (Mercato Europa)

GPU: Adreno 540 (per Snapdragon 835); Mali-G71 MP20 (Per Exynos 8895)

Memoria RAM: 6GB
 
Memoria ROM: 64/128GB con tecnologia UFS 2.1 e supporto per espansione esterna tramite apposito slot separato per microSD Card fino ad ulteriori 256GB

SIM Card: Formato Nano-SIM Dual-System

Fotocamera Posteriore: 13+13 Megapixel Dual Lens con tecnologia di stabilizzazione ottica di immagine dedicata (dual-OIS), HDR e sistema di messa a fuoco automatica laser @f/1.7, tecnologia Dual Pixel

Fotocamera Principale Anteriore: 8 Megapixel 

Connessioni: LTE 24 bande, WiFI ac doppia banda 2.4GHz/5GHz, NFC, Bluetooth 5.0 ed USB 2.0 Type-C reversibiile, GPS con GLONASS Geo-System, Beidu e Galileo System GPS

Sensoristica: Luminosità ambientale, Proximity sensor, scanner biometrico per le impronte digitali, accelerometro, giroscopio, bussola, Sensore Cardiaco + Saturimetro, IRIS Scanner, Rapid Wireless Charger

Altro: Assenza di pulsanti fisici sul frontale e pulsante con texture dedicato all’attivazione del sistema ad intelligenza artificiale per l’assistente vocale Samsung Bixby, sistema di impermeabilizzazione IP68 (1.5 metri di profondità per un massimo di 30 minuti in acqua), Samsung Pay, Jack cuffie tradizionale, cuffie AKG in dotazione, S-Pen

Batteria: 3.300mAh non removibile con funzione ricarica rapida Quick Charge 4.0

Sistema Operativo: Android 7.1.1 Nougat con supporto alle personalizzazioni proprietarie Samsung Experience UI

Prezzo al lancio: circa €1.000 + Samsung DeX Station inclusa

Sito Ufficiale di Supporto: Samsung.com

Scheda tecnica completa Apple iPhone 8 ed iPhone 8 Plus iPhone 8

Display: Pannello Capacitivo Multi-Touch 3D Retina HD True Tone IPS LCD Display borderless con diagonali da 4.7 e 5.5 pollici con risoluzione d’uscita HD @1.334×750 pixel a 326ppi (iPhone 8 Standard) e Full HD @1.920×1.080p (iPhone 8 Plus) con densità in pixel di 401ppi su rivestimento protettivo oleorepellente in vetro con fattore di forma standard 16:9 e rapporti luminosità/contrasto di 625cd/m2 – 1.300-1.400:1

Processore: Exa-Core TSMC System Core A11 Neural Bionic Engine con architettura base 10 nanometri 64-bit @2.5GHz + Co-Processore Matematico M11 e GPU Apple

Memoria RAM: 3GB LPDDR4X Technology

Memoria ROM: 64/125GB non espandibili tramite slot per microSD Card

SIM Card: Formato Nano-SIM

Fotocamera Posteriore: 12+12 Megapixel Dual-Cam Technology Tele + Grandangolo (iPhone 8 Plus – 12MP Single-Lens su iPhone 8 Standard) con tecnologia di stabilizzazione ottica di immagine a 6 assi (OIS), HDR, sistema di messa a fuoco automatica @f/1.8-f/2.8 con supporto al Quad LED Flash Dual Tone e zoom digitale 10X (5X su iPhone Standard). Video recording avanzato nel formato 4K 60fps con Super Slow-Motion Support fino a 240fps in formato Full HD.

Fotocamera Anteriore: 7 Megapixel con apertura focale @f/2.2, Sensore BSI (backside illumination) e front-cam 3D Facial Recognition Technology con sistema di stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS)

Connessioni: 4G LTE-A ready con supporto VoLTE, WiFi ac MIMO doppia banda 2.4GHz/5GHz, NFC, Bluetooth 5.0 e connettore Lightning, GPS con A-GPS, GLONASS Geo-System, Galileo e QZSS

Sensori: Luminosità ambientale, Proximity sensor,, accelerometro, giroscopio, bussola

Dimensioni: 138.4 x 67.3 x 7.3 mm (Standard); 158.4 x 78.1 x 7.5 mm (Plus)

Peso: 148 grammi (standard); 202 grammi (Plus)

Batteria: 1.822mAh (iPhone 8 Standard) non removibile con funzione ricarica wireless e fast charging (circa 50% di carica in 30 minuti); autonomia dichiarata in navigazione di 12 ore (modello standard) e 13 ore (modello Plus)

Sicurezza: scanner intelligente integrato per le impronte digitali disposto frontalmente su tasto Home

Funzioni Esclusive: Impermeabilizzazione Standard IP67 per entrambi i modelli, supporto Apple Pay, Siri IA con motore di dettatura Smart, feature avanzate per l’accessibilità

Sistema Operativo: iOS 11

Colorazioni Disponibili: Oro, argento, grigio siderale

Bundle: smartphone, Auricolari EarPods con connettore Lightning, Adattatore da Lightning a jack cuffie (3,5 mm), Cavo da Lightning a USB, alimentatore USB e documentazione di supporto

Sito ufficiale: Apple.com

FONTE