commodore 64 mini THE C 64 Mini

L’effetto nostalgia si sta facendo largo nel mondo del gaming. Dopo SNES Mini e NES Mini e iniziative analoghe da parte di Sega, torna a splendere anche la stella di Commodore 64. Parliamo di una console che ha avuto un fortissimo impatto culturale, commercializzata dal 1982 al 1993, è stata compagna di gioventù per molti videogiocatori.

Lo scorso anno è stato tentato tentato un ritorno in grande stile, stavolta ci riprova con Commodore 64 Mini, adeguandosi al trend del mercato. La compagnia inglese Retro Games LTD propone al pubblico The C64 Mini, nessun marchio ufficiale di casa Commodore ma resta comunque intanto il sapore dei tempi andati. Scopriamo insieme questo nuovo prodotto.

Non solo Nintendo e Sega, riecco il vecchio Commodore 64

Nessuna licenza ufficiale per quanto riguarda nome del dispositivo e marchi utilizzati, a livello di licensing si è puntato sui giochi presenti, ben 64. Molte le vecchie glorie presenti, da Pitstop II a Cybernoid passando per Histeria e Netherworld, titoli che hanno portato l’intrattenimento domestico a un nuovo livello.

commodore 64 mini THE C 64 Mini

Presenti due porte USB, nella confezione è presente un joystick, il secondo è acquistabile separatamente. Si può collegare anche la tastiera, disponibile in dimensioni standard, possibilità utile per chi voglia fare un salto nel passato con il Basic. Il dispositivo viene alimentato tramite cavo USB, da sottolineare la presenza di una porta HDMI.

A quanto pare, il prodotto sarà disponibile a a inizio 2018, 79,90 il prezzo previsto per l’Europa.

Fonte