Gli utenti abbonati ai servizi Wind Infostrada Tre in Fibra Ottica FTTH rilasciano in queste ore una serie di segnalazioni sempre crescenti in merito ad un diffuso problema che sta accomunando le linee ultrabroadband di ultima generazione. Si tratta di un problema per il quale la società aveva dato atto di piena risoluzione entro le ore 23:59 della giornata di ieri 02 Ottobre 2017 ma che, di fatto, continua a persistere facendo registrare un sempre maggior numero di feedback negativi provenienti da ogni dove.

La situazione in merito al problema riscontrato nell’infrastruttura di rete in FIbra Ottica gestita dalla joint venture Wind Tre Infostrada si aggrava di ora in ora facendo pervenire crescenti richieste di assistenza da parte di una clientela che non riesce ad ottenere un collegamento stabile e dunque un utilizzo pieno dei servizi come stabilito da contratto.

I problema, più nello specifico, di riferisce a coloro che adoperano soluzioni di connettività a marchio Alcatel o Nokia su rete Fibra Ottica FTTH. A seguito di un comunicato ufficiale rilasciato per conto della dirigenza Wind Tre si era appreso che il problema fosse ormai in via di risoluzione e dovuto chiaramente ad un’incompatibilità specifica dei firmware che equipaggiano le rispettive unità modem-router dei singoli produttori.

Ad ogni modo, benché le tempistiche risolutive fossero state stabilite già nella giornata di ieri l’aggiornamento tarda ad arrivare ed in rete imperversa il panico più totale e la polemica di coloro che sfruttano le funzionalità di rete per la gestione degli uffici e dei propri spazi di lavoro. Fibra Ottica Wind Down

Le segnalazioni, pertanto, si fanno sempre più incessanti e giungono all’attenzione del portale di riferimento downdetector.it, dove i clienti manifestano ora tutto il loro disappunto sfociando in commenti tutt’altro che rassicuranti per l’operatore italiano.

Volendo entrare nel dettaglio oggettivo della questione, e stando a quanto appreso, pare che i LED di segnalazione che manifestano il corretto funzionamento o meno della linea siano tutti contemporaneamente accesi, segno che qualcosa non va e che nel percorso dal router alla cabina vi è un elemento che discrimina il corretto trasferimento dei dati. Tale elemento pare possa essere proprio il firmware che rende impraticabile il collegamento alla rete in Fibra Ottica della compagnia.

Il maggior numero di segnalazioni giunge da parte degli utenti che risiedono nelle zone centrali e periferiche delle località di: Milano, Torino, Roma, Bologna, Napoli, Genova, Modena, Padova, Verona e Palermo, ovvero sia tutte quelle location che ad oggi possono contare su una maggiore persistenza delle reti con connessione Fibra Ottica.

Al momento, purtroppo, non ci è dato sapere con quali tempistiche i problemi possano essere risolti dalla società di telefonia mobile. Ad ogni modo, come è consuetudine in questi casi, è opportuno lasciare il router acceso in modo tale da poter ricevere tempestivamente il nuovo aggiornamento non appena questo si rendesse disponibile. In tal modo saremo certi che il problema verrà risolto.

Anche tu hai riscontrato simili problemi? Hai riportato anche tu la segnalazione diretta? Come ti trovi con il tuo attuale provider telefonica per la rete in Fibra Ottica? Sapevi che puoi verificare la copertura della tua zona attraverso una semplice applicazione per dispositivi mobili? Se la tua zona è coperta dal servizio Fibra Ottica allora puoi pensare di consultare le migliori offerte di questo mese concesse dagli operatori di rete italiani sia per il collegamenti ADSL che in FIbra. Facci conoscere la tua esperienza e tutte le tue personali opinioni al riguardo.

FONTE