Microsoft Edge Android

Lo sviluppatore di Redmond, Microsoft Corporation rafforza la sua idea di ecosistema Windows-as-a-Service conseguendo propositi positivi circa la creazione di un sistema di convergenza Desktop-mobile che consenta di operare una linea di continuità nell’utilizzo delle piattaforme in-house ed anche delle soluzioni destinate ad ospitare ambienti operativi esterni.

Così facendo, quindi, la software house americana punta espressamente ad appianare le differenze tra i platform riducendo il gap operativo e realizzando un ecosistema completo, sempre connesso e per il quale non intercorrano quindi eterogeneità e discontinuità operative lato software. 

Il tutto si potrebbe tradurre con l’avvento dei nuovi aggiornamenti Redstone 3 relativi al roll-out futuro delle piattaforme Microsoft Windows 10 Fall Creators Update, dove il processo di integrazione gioca un ruolo chiave nella gestione intelligente di sistemi multipli differenziati.

In aggiunta a quelle che sono le prime informazioni rilasciate in attesa di un firmware update da concedersi entro il prossimo 17 Ottobre 2017, giunge notizia di una potenziale, inedita e nuova implementazione software per le piattaforme Microsoft Edge Browser che, come riferito in via del tutto non ufficiale dai colleghi di FrAndroid, potrebbero ospitare le dotazioni software accessorie per gli ecosistemi Android ed iOS allo scopo di creare un filo diretto con le soluzioni Desktop Windows 10.Microsoft Edge Android

Fall Creators Update, nelle intenzioni di Microsoft, punta espressamente a velocizzare le operazioni di scambio dati e produttività tra gli smartphone ed i Personal Computer. Di fatto, una prevista nuova implementazione cross-platform per Microsoft Edge potrebbe introdurre un nuovo modo di accedere alle risorse locali e della rete Internet, realizzando un ambiente operativo perfettamente in simbiosi ed adatto quindi a garantire un cross-device efficace.

In particolare potrebbe rendersi possibile l’utilizzo di un sistema di sincronizzazione efficiente ed intelligente dei segnalibri e della cronologia browser su smartphone e viceversa. Allo stesso modo, potrebbe essere possibile accedere alle potenzialità dei motori di ricerca Bing ed introdurre caratteristiche essenziali comuni a tutti gli utenti attualmente attivi in ambito Desktop Windows 10.Microsoft Edge for android

Ad ogni modo, per quanto interessante e verosimile possa sembrare la notizia questa va presa con tutte le dovute precauzioni del caso in quanto, almeno per il momento, non è giunta alcuna conferma ufficiale ed il tutto potrebbe risolversi in un nulla di fatto anche in luogo di un’informazione che non si circoscrive agli ambienti Android ma che abbraccia anche gli ecosistemi iOS, volutamente restii a politiche di cross-platforming tra gli ecosistemi.

In quest’ultimo caso, in particolare, i dispositivi Apple non potrebbero contare sull’utilizzo degli Engine Microsoft Browser causa restrizioni e limitazioni software imposte da Apple. In aggiunta, se non già ufficialmente avviato, il processo di sviluppo richiederebbe troppo tempo e lavoro per essere rilasciato in concomitanza delle concessioni Fall Creators Update o comunque nel breve periodo, motivo per cui ci riteniamo di considerare la notizia alla stregua di un rumor di passaggio in attesa di ulteriori istruzioni da rilasciarsi ad opera dei diretti portavoce della compagnia.

Voi che cosa ne pensate di questo nuovo modo di vivere l’esperienza digitale? Vi piacerebbe poter contare sul supporto Edge Browser sul vostro smartphone o sul vostro tablet Android/iOS. Spazio a tutte le vostre opinioni ed a tutte le vostre personali considerazioni al riguardo.

FONTE