iPhone X Samsung
Secondo quanto riportato dal sito Digitimes, Foxconn, avrebbe iniziato a spedire i primi iPhone X nei Paesi Bassi e negli Emirati Arabi Uniti. Il numero di unità risulta essere però molto basso, solo 46.500. Questo fa pensare che potrebbero verificarsi grossi problemi con le consegne nonostante gli aumenti di produzione degli ultimi tempi.

I nuovi prodotti della mela morsicata promettono bene. Proprio qualche giorno fa vi abbiamo parlato dei cattivi risultati di vendita per i nuovi modelli di iPhone 8 e iPhone 8 Plus. Pare però che la situazione si sia risollevata. E’ vero che le vendite procedono a rilento rispetto agli scorsi anni. Si presuppone che si raggiungerà comunque un ottimo risultato grazie alle vendite che saliranno nel corso dell’anno. Il freno principale è iPhone X. In molti stanno aspettando il nuovo modello per poter sperimentare le elevate potenzialità che Apple ha confermato di avere. Tutti sono molto scettici e preferiscono testare direttamente di persona prima di sborsare una cifra così importante.

Ciò che è sicuramente vero è che il nuovo iPhone X rimarrà nella storia per essere lo smartphone più criticato per quanto riguarda il fattore “prezzo”. Vi abbiamo accennato più volte le cause per la quale Apple ha deciso di partire da 999 dollari per il modello base. Oltre alle spese che non dipendono dall’azienda dobbiamo dire che un grande contributo lo danno le nuove componenti impiegate. Le stime parlano ben chiaro, Apple impiega decisamente più soldi per produrre questo modello, sia rispetto ad iPhone 8, sia rispetto ai modelli degli scorsi anni. Poi bisogna anche dire che quest’anno c’è un ulteriore boccone amaro per Apple. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Samsung guadagna con iPhone X

Ebbene sì, si è venuta a presentare una delle situazione che Apple non avrebbe mai voluto che accadesse. L’azienda quest’anno si è vista costretta a chiamare in causa la casa sudcoreana per la produzione di alcuni dei componenti dei suoi nuovi dispositivi. Pare che i chip di memoria siano prodotti in gran parte proprio da Samsung. Questo per quanto riguarda tutti e tre i nuovi modelli presentati il 12 settembre. E’ ovvio però che il contributo è stato maggiore per il modello più costoso. Infatti, iPhone X monta su di esso dei display OLED che sono prodotti proprio da Samsung. Questo evento non può far altro che piacere all’azienda sudcoreana. Se le vendite di iPhone X seguiranno le stime previste, Samsung ha fatto il colpo.

iPhone X Samsung
Può sembrare paradossale ma il prossimo iPhone X si rivelerà una vera e propria miniera d’oro per Samsung. Stando alle stime fatte, questa incasserà più di 100 dollari per ogni unità venduta. Per l’estate 2019 dovrebbe incassare quindi ben 14 miliardi di dollari.

La società che si sarebbe occupata della stima dei guadagli di Samsung è stata Counterpoint Technology. Questa su richiesta del Wall Street Journal è arrivata a delineare la cifra che l’azienda sudcoreana incasserà per ogni iPhone X venduto. Non si tratta di pochi dollari, pare che il guadagno si attesti attorno ai 110 dollari. Questa cifra comprenderebbe proprio i costi sostenuti da Apple per la produzione dei chip di memoria e dei costosi schermi OLED. La situazione è paradossale ed alquanto esilarante. Da una parte Samsung spera che i nuovi prodotti della mela morsicata non facciano successo, dall’altra spera anche che iPhone X venda abbastanza da potersi aggiudicare una bella fetta di ricavi.

Samsung guadagna più con iPhone X che con Galaxy S8

Eh già, quello che leggete nel titolo è proprio vero. Gli studi della Counterpoint Technology non si sono fermati solo a stimare il prezzo di ricavi per ogni unità. Si è pensato bene di stimare anche un ricavo generale a distanza di più di un anno. Quello che ne è venuto fuori è abbastanza sconcertante. Si presume che entro l’estate del 2019, gli iPhone X venduti saranno ben 130 milioni. La cifra che intascherebbe Samsung si attesterebbe quindi intorno ai 14 miliardi di dollari. Una cifra davvero enorme che potrebbe rivelarsi davvero significativa dell’azienda. Sopratutto se si considera che Galaxy S8 farà guadagnare di meno.

iPhone X 256 GB preferenze
La cosa che sicuramente fa meravigliare più di tutte è che in termini di componenti, Samsung guadagnerà più con iPhone X che con il suo Galaxy S8. Stando alle stime i ricavi per questo si attesterebbero a 200 dollari. le vendite saranno invece 50 milioni entro l’estate del 2019. Sarebbe di ben 10 miliardi di dollari l’ammontare del ricavo. La differenza è di 4 miliardi di dollari.

Le stime parlano chiaro, per quanto riguarda i componenti interni di Galaxy S8, Samsung incassa circa 200 dollari. Le vendite nello stesso periodo di tempo (di iPhone X) però vengono stimate a solo 50 milioni di unità. Ciò significa che L’azienda sudcoreana incasserà “solamente” 10 miliardi di dollari per il suo prodotto. Una differenza di ben 4 miliardi di dollari. Indubbiamente, Apple cercherà di evitare che ricapiti una situazione del genere nei prossimi anni. Fatto sta che Samsung quest’anno sarà molto soddisfatta dei prodotti di Cupertino. E’ la prima volta in assoluto che un’azienda rivale di Apple guadagna così tanto con un suo prodotto. iPhone X sicuramente sarà ricordato da Samsung come lo smartphone della fortuna.

Fonte: wsj.com