I nuovi clienti Linkem, che attiveranno un nuovo contratto, potranno ricevere in omaggio un buono Amazon del valore di 100 euro da spendere sul popolare sito di e-commerce. Precisiamo che potranno ottenere questo interessante buono sconto soltanto se iscritti al programma fedeltà di PayBack.

Per poter usufruire della promozione, è necessario attivare una nuova linea con abbonamento Linkem Senza Limiti o una prepagata Senza Limiti Ricaricabile 4 mesi entro il 6 gennaio 2018.

linkem buono amazon payback

Linkem: 100 euro di buono Amazon in sconto tramite PayBack

Il buono Amazon da 100 euro, inoltre, si riceverà soltanto se non si eserciterà il diritto di recesso. L’offerta di PayBack con Linkem può essere attivata esclusivamente compilando il form disponibile online tappando sul pulsante Accedi all’offerta presente a questo link. Entro 30 giorni dall’attivazione della promozione, il cliente riceverà 100 punti PayBack.

Nel caso in cui non siete iscritti a PayBack, potrete richiedere una carta tramite la sezione Richiedi la carta. Riceverete subito il numero della carta da inserire per attivare la promozione Linkem.

L’abbonamento Senza Limiti prevede un costo di 24,90 euro al mese a tempo indeterminato mentre l’opzione prepagata Linkem Senza Limiti Ricaricabile 4 mesi al costo di 99 euro con 4 mesi di servizio incluso nel prezzo e successivamente 25 euro al mese solo in caso di utilizzo.

linkem buono amazon payback

In quest’ultimo caso, è possibile scegliere fra 3 tipi di taglio di ricarica: 25 euro per 1 mese, 50 euro per 2 mesi e 100 euro per 5 mesi. La navigazione Internet non prevede nessun limite e inoltre potrete ricaricare tramite il sito Linkem, presso i rivenditori autorizzati dell’operatore e nei punti vendita Lottomatica. Il modem interno non prevede alcun costo aggiuntivo mentre quello esterno può essere abbinato pagando 50 euro in più.

Il nostro consiglio è quello di verificare la copertura di Linkem prima di attivare la promozione desiderata tramite il sito ufficiale. In caso di recesso anticipato, i modem andranno restituiti all’operatore seguendo delle apposite istruzioni. In caso di mancata restituzione, il gestore chiederà al cliente una somma di 100 euro per ogni modem fornito.