Sostituzione batteria iPhone Apple furbetti

In molti saranno a conoscenza della bufera nella quale si è trovata l’azienda della mela morsicata negli ultimi tempi. Il tutto è iniziato quando a causa di una semplice discussione, Apple si è lasciata sfuggire alcuni dettagli riguardo le performance dei propri smartphone. Gli iPhone vengono rallentati intenzionalmente da Apple nel momento in cui le batterie non sono più funzionali al massimo, per preservarne comunque l’utilizzo. Il tutto ha creato un vero e proprio putiferio tra gli utenti. Sono state create delle vere e proprie class action. Inizialmente queste erano solo 3 e tutte in America. Al giorno d’oggi queste sono invece più di trenta.

Gli utenti sono davvero infuriati. Le accuse sono molto pesanti. Secondo molti l’azienda ha infatti deciso di rallentare i suoi dispositivi datati volutamente solo per incentivare la vendita dei nuovi modelli. Ovviamente Apple, di fronte a queste accuse pesanti non è stata in silenzio. Gli iPhone, a detta di Cupertino, vengono rallentati solo per il bene del dispositivo, ciò che cambia è la gestione energetica che permette al device di funzionare ugualmente anche se la batteria è usurata. Nonostante ciò gli utenti sembrano non credere alla versione data dalla casa della mela morsicata e questa ha pensato bene di farsi perdonare con una mossa che può definirsi molto astuta. Sicuramente già tutti saprete di cosa sto parlando. Per tutto il corso del 2018 sarà infatti possibile sostituire la batteria degli iPhone, dal 6 in poi, al solo costo di 29 euro. Quale sarà stata la reazione degli utenti ?

iPhone: boom di sostituzioni delle batterie negli Apple store

Non sappiamo se Apple aveva previsto quello che si sta verificando negli ultimi giorni all’interno degli Apple store. L’iniziativa di sostituzione della batteria a prezzi scontati è partita da qualche giorno in tutti i negozi ufficiali Apple e nei centri autorizzati di riparazione. Il risultato è stato un vero e proprio boom delle richieste. E’ possibile sostituire la batteria di tutti gli iPhone a partire dal 6 fino ad arrivare al nuovo X. L’unica clausola prevede che si possa sostituire la batteria un’unica volta a prezzo scontato. Fatto sta che però Apple sostituisce la batteria a chiunque lo richieda. Si tratta di un’offerta troppo appetibile per rifiutarla e infatti, ciò che sta accadendo è davvero pazzesco.

Sostituzione batteria iPhone Apple furbetti
Apple ha deciso di farsi perdonare dalle accuse mossegli negli ultimi tempi riguardo il caso delle performance lente. La batteria degli iPhone a partire dal 6 potrà essere sostituita al costo di 29 euro per tutto il corso del 2018. Sarà possibile effettuare una sola sostituzione per device sfruttando lo sconto. In tempi di attesa sono più lunghi del normale, gli Apple store hanno esaurito le scorte disponibili.

Pare che ci siano delle vere e proprie liste di attesa per la sostituzione delle varie batterie. Bisogna ricordare che solitamente la sostituzione di queste negli Apple store avviene nel giro di poche ore se si prende un’appuntamento, da quando è partita l’iniziativa, invece, ciò non è più possibile. L’alta richiesta di sostituzioni ha infatti fatto finire velocemente tutte le scorte presenti negli Apple store e quindi bisognerà attendere e prendere un secondo appuntamento per ricevere l’effettivo ricambio, possono volerci anche 2 settimane. Il problema probabilmente risiede le fatto che Apple non può negare la sostituzione ai clienti che reali problemi di batteria non ne hanno.

iPhone: solo il 10% degli utenti ha effettivamente bisogno di una sostituzione della batteria

Business Insider si è recato presso vari Apple store per fare il punto della situazione. Ad essere interpellati sono stati proprio i tecnici del Genius Bar. Questi hanno affermato che secondo i test diagnostici solo il 10% degli utenti che si sono recati allo store avevano effettivamente bisogno di una sostituzione dell batteria. Fatto sta però che alla domanda dei tecnici riguardo la volontà degli utenti di sostituirla ugualmente, questi hanno risposto positivamente. I tecnici non possono negare la sostituzione a questo tipo di clienti perchè Apple non ha dato direttive precise in merito. La conseguenza è che gli utenti davvero bisognosi di sostituzione si troveranno ad aspettare anche settimane.

Non sappiamo se la situazione migliorerà con il tempo. Molto probabilmente infatti si tratta solo di un’euforia iniziale che si risolverà nel giro dei prossimi mesi. Dopodiché si potrà sostituire la batteria con le tempistiche tradizionali. Ricordiamo che l’iniziativa promozionale lanciata dalla casa della mela morsicata si protrarrà per tutto il corso dell’anno fino al 31 dicembre 2018. Di conseguenza se avete la necessità di sostituire la batteria al vostro smartphone, ma non siete uno di quei casi critici, vi consigliamo di aspettare un po’ prima di recarvi presso un Apple Store. 

Sostituzione batteria iPhone Apple furbetti
Secondo quanto detto dai tecnici del Genius Bar, solo il 10 % degli utenti necessitava realmente di una sostituzione della batteria. La maggior parte ha infatti sostituito la stessa solo per usufruire dello sconto, il che è abbastanza stupido. Nonostante ciò, i tecnici non possono opporsi in quanto Apple non ha vietato la sostituzione a questo tipo di utenti.

Il reale problema ora rimane quello dello smaltimento delle batterie. Come in molti sapranno il litio è un materiale molto difficile da smaltire e l’eccessivo ricambio di batterie potrebbe rappresentare un reale problema in questo senso, soprattutto se si considera che molte di queste non necessitavano di essere sostituite. Ciò che comunque si è capito in questa faccenda è che se Apple abbassasse il prezzo delle sostituzioni, molto probabilmente il problema delle batterie usurate non esisterebbe, in quanto tutti si recherebbero a sostituirla annualmente.