Non è un mistero che i nuovi Samsung Galaxy S9 e Samsung Galaxy S9 Plus si caratterizzeranno come delle dirette evoluzioni degli attuali Galaxy S8 e S8 Plus apportando solo poche novità ed un leggero upgrade delle specifiche tecniche. Come confermano gli ultimi dati di certificazione in arrivo dalla Cina, i nuovi Samsung Galaxy S9 e S9 Plus riprenderanno le stesse batterie di S8 e S8 Plus. Anche il fattore ricarica rapida non subirà particolari innovazioni. I nuovi top di gamma riprenderanno la tecnologia di Fast Charge di S8, S8 Plus e Note 8 ed i tempi di ricarica veloce saranno praticamente gli stessi.

Come confermano i dati di certificazione, il Samsung Galaxy S9 potrà contare su di una batteria da 3.000 mAh mentre il più grande Samsung Galaxy S9 Plus potrà contare su di una batteria da 3.500 mAh. Si tratta gli stessi valori delle batterie di S8 e S8 Plus. A garantire una maggiore autonomia, quindi, ci penseranno il nuovo SoC (in Europa arriverà la variante con Exynos 9810) ed una maggiore ottimizzazione software garantita dalla presenza di Android Oreo pre-installato e dalla nuova interfaccia utente. 

La scheda tecnica dei nuovi top di gamma di Samsung non presenterà particolari novità anche per quanto riguarda le altre specifiche. Confermatissimo il nuovo Infinity Display da 18,5:9, vero e proprio marchio di fabbrica delle nuove produzioni di Samsung. Da notare, invece, lo spostamento del sensore di impronte digitali che sarà collocato sempre nella parte posteriore della scocca ma in una posizione più bassa, al di sotto della fotocamera posteriore. 

Ricordiamo, inoltre, che S9 e S9 Plus presenteranno alcune differenze sostanziali (oltre alle dimensioni). Il più piccolo S9 avrà 4 GB di RAM e una singola fotocamera posteriore mentre il più grande S9 Plus avrà 6 GB di RAM ed una doppia fotocamera posteriore, risultando di conseguenza il vero top di gamma del 2018 di casa Samsung. Ulteriori dettagli sui device arriveranno nelle prossime settimane. La presentazione ufficiale è fissata per il prossimo Mobile World Congress 2018.