Xiaomi Mi 6X concept render

All’inizio di questa settimana sono emerse in rete alcune immagini leaked le quali hanno mostrato la parte anteriore e quella posteriore di un presunto prototipo dello Xiaomi Mi 6X tramite il social network cinese Weibo. Nelle ultime ore, però, sono trapelate su Internet dei render di un concept dello smartphone basati sulle recenti informazioni emerse sul web.

Le foto trapelate su Internet degli scorsi rumor hanno rivelato che lo Xiaomi Mi 6X sarà dotato di una doppia fotocamera posteriore con sensori allineati verticalmente in stile iPhone X. Questi dovrebbero essere separati da un flash LED. I render concept rivelano che il nuovo smartphone avrà un design premium in quanto dotato di una back-cover in vetro e un frame perimetrale in acciaio inossidabile.

Xiaomi Mi 6X concept render

Xiaomi Mi 6X: ecco un concept dello smartphone molto interessante

Gli ultimi render, però, si scontrano con le immagini di qualche giorno fa che hanno mostrato un pannello posteriore in metallo con finitura opaca. Il lettore di impronte digitali è ben visibile sulla parte posteriore del concept dello Xiaomi Mi 6X mentre sul perimetro destro trovano posto i pulsanti per la regolazione del volume e il tasto di accensione/spegnimento.

Venendo alla parte frontale, qui troviamo un design Full Screen con display in risoluzione Full HD+ 2160 × 1080 pixel e un aspect ratio 18:9. Secondo le ultime indiscrezioni, lo Xiaomi Mi 6X arriverà con a bordo la MIUI 9, probabilmente basata su Android Nougat. I render del concept rivelano, poi, la presenza di un ingresso USB Type-C per la ricarica e la sincronizzazione dei dati.

Il nuovo smartphone Xiaomi dovrebbe debuttare come un device di fascia media e successore dell’attuale Mi 5X. Tuttavia, le specifiche tecniche che accompagnano il modello concettuale rivelano la presenza di un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 845 di prossima generazione, 6/8 GB di RAM e il sistema operativo Android 8.0 pre-installato.

Xiaomi Mi 6X concept render

Il nuovo smartphone potrebbe arrivare in altri mercati come Xiaomi Mi A2

Recenti indiscrezioni hanno suggerito che lo Xiaomi Mi 6X potrebbe essere mosso da un chip Surge S2 ideato dalla stessa azienda cinese. Riguardo al software, è molto probabile che verrà pre-caricata la MIUI 9 su base Android Nougat. Dato che l’attuale Mi 5X propone un display da 5.5 pollici con rapporto prospettico 16:9, il successore disporrebbe di uno schermo più grande visto anche il rapporto di forma maggiore.

A parte il prezzo non ancora conosciuto, alcuni ipotizzano che lo Xiaomi Mi 6X potrebbe essere svelato in occasione del Mobile Word Congress 2018 assieme al nuovo processore Surge S2. Come successo con l’attuale modello, l’azienda cinese lancerebbe lo smartphone a livello globale come Xiaomi Mi A2.

https://youtu.be/Ch0QFL5W3VA