Asus Zenfone 5Z

Asus Zenfone 5Z è il nuovo smartphone della compagnia taiwanese che tenta di imitare iPhone X. Notch, display full vision ed emoticon animate sono caratteristiche che, di fatto, vengono condivise con il top di gamma di casa Apple, ma la compagnia nega la somiglianza alle proposte concorrenti.

Asus Zenfone 5Z è il primo smartphone Android ad equipaggiare ufficialmente le suddette caratteristiche, ora rivisitate in chiave Android ed adattate all’utilizzo dei sistemi proprietari che vedono la ZenMoj in sostituzione del Face ID.

Si tratta di un telefono che difficilmente passa inosservato e sul quale è impossibile non fare considerazioni adeguate in merito al fatto che questo appaia come una perfetta copia 1:1 di iPhone X. Asus Zenfone 5Z

Il design particolare, intagliato su una notch area davvero tanto discussa dalla critica Apple, ricalca anche le orme di Essential Phone per quanto concerne il disegno di massima delle scocche e del frontale. Riuscirà Asus a garantirsi un mercato interessante per questo suo nuovo prodotto? Avremo modo di scoprirlo. 

Intanto possiamo confermare senz’altro la presenza di una UI ottimizzata per l’uso in notch area e l’implementazione di una serie di gesture control e funzioni che richiamano quelle viste su iPhone X per le ZenMoji che garantiranno le animazioni alle emoticon 3D tramite fotocamera anteriore dedicata.

Asus Zenfone 5Z arriverà a Giugno con un prezzo base di partenza stabilito in €479 e con listini che lievitano ulteriormente in base ai tagli di memoria scelti in fase di acquisto.