MacBook Apple

Proprio qualche giorno fa abbiamo parlato di un brevetto presentato da Apple per i MacBook del futuro. Era emerso infatti un documento che prevedeva la presenza di due ampi schermi all’interno dei notebook di cui uno completamente adibito ad uso di tastiera virtuale personalizzabile. Oggi torniamo a parlare del settore dei notebook. Pare infatti che la cara azienda della mela morsicata abbia in serbo qualcosa per i prossimi mesi. Sono settimane che si parla di novità in casa Apple ma nonostante siano stati davvero tutti i prodotti ad essere argomento di discussione, ancora nulla di concreto è venuto fuori. Che sia una mossa di Cupertino per confondere le idee ?

Ciò che è certo è che alcuni non si fanno ingannare dai giochetti di Apple. C’è infatti, chi oramai conosce l’azienda come le sue tasche. La casa della mela morsicata è abituata ad agire secondo uno standard ben preciso. Quindi non risulta essere molto difficile per chi ha le conoscenze adatte trarre ovvie conclusioni. Sono ben due i prodotti che secondo le indiscrezioni di molti dovrebbero veder la luce il prossimo trimestre. Il primo è un nuovo iPad che dovrebbe essere presentato nel corso di questo mese. Il secondo è un nuovo MacBook che dovrebbe debuttare sul mercato verso la fine del secondo trimestre 2018.

Chi lo dice ? Un noto analista famoso per le sue affidabili rivelazioni.

Un nuovo MacBook Air economico in arrivo nei prossimi mesi

Oramai, quando si parla di anticipazioni della mela morsicata è divenuta consuetudine citare un nome. Stiamo parlando di Ming-Chi Kuo, è lui infatti l’analista che più di tutti ha permesso di anticipare gran parte dei prodotti Apple prima della loro ufficiale presentazione. Qualche giorno fa vi abbiamo parlato di un rapporto pubblicato proprio da lui riguardante le anticipazioni sui prodotti audio che Apple dovrebbe rilasciare nei prossimi mesi. A distanza di pochi giorni l’analista è tornato a parlare di Apple. Solo che questa volta non si parla di accessori audio ma di un prodotto top, ovvero MacBook Air.

macbook air
Ming-Chi Kuo è tornato a parlare dei prodotti Apple. Questa volta l’argomento della discussione è MacBook Air. Stando a quanto detto, Apple dovrebbe lanciare una nuova versione del suddetto modello proprio nel corso dei prossimi mesi. Si è parlato del secondo trimestre 2018. Il notebook si contraddistinguerà dagli altri della gamma per essere quello più economico di tutti.

Ebbene sì, secondo il noto analista, Apple sarebbe pronta a lanciare un nuovo modelli di MacBook Air nel corso dei prossimi mesi. Si parla di secondo trimestre 2018.

Non si è fatto cenno di quali caratteristiche il MacBook Air possa avere, l’unica cosa che si è data per certa è il costo. Questo sarà sicuramente inferiore a quello dell’attuale modello di MacBook Air in commercio, il quale ricordiamo parte da un costo di poco più di 1100 euro per il modello base. Questa affermazione fatta dall’analista ha fatto si che questo nuovo modello sia stato etichettato fin da subito come il primo modello “economico” di MacBook dopo un bel po’ di tempo. Fatto sta che se le affermazioni dell’analista fossero vere, vedremo sicuramente sul mercato un MacBook con un costo inferiore ai mille euro, il che non sarebbe per nulla un male, anzi è una cosa che molti da tempo speravano di vedere.

Da ciò capiamo che Apple risulta essere sempre più interessata a più ampie fette di mercato. Il lancio di un MacBook Air dal costo inferiore a mille euro apre le porte a nuovi tipi di consumatori, studenti in prima linea, che vogliono acquistare un computer di qualità senza però spendere un patrimonio. Siamo sicuri che il nuovo modello di MacBook Air sarà un’enorme successo.

Quali potranno essere i cambiamenti principali ?

Dato che il noto analista non ha detto nulla in merito alle caratteristiche del nuovo MacBook Air in uscita, resta ora da capire quali queste possano essere. Quali saranno i cambiamenti sostanziali che subirà il dispositivo rispetto al modello attuale ? Uno dei cambiamenti più attesi riguarda sicuramente il design. MacBook Air è infatti l’unico prodotto, tra i computer Apple a non aver subito ancora il restyling esteriore. Ancora presente la mitica mela che si illumina e ancora disponibile nella sola variante argento. Molto probabilmente a partire dal prossimo modello le cose potrebbero cambiare. Se Apple vuole fare davvero il botto deve presentare un prodotto rinnovato nelle dimensioni, magari più leggero e perchè no, con un design molto simile a quello dell’attuale MacBook.

apple macbook
Ciò che cambierà quasi sicuramente sarà il design del dispositivo. Questo risulta essere infatti troppo vecchio stile per rimanere invariato. Ci sta che Apple decida di uniformare il dispositivo a tutta la gamma presentandolo in diverse colorazioni, cambiando le dimensioni e il peso e rimuovendo la tanto amata mela che si illumina. Il risultato finale dovrebbe essere un qualcosa di molto simile all’attuale MacBook

Novità potrebbero esserci anche per quanto riguarda il display, questo è infatti l’unico notebook Apple a non avere ancora un retina display, cosa che nel 2018 è alquanto limitante. Ci sta quindi che il prossimo modello ne sia dotato di uno. Anche sul fronte della CPU ci si aspettano sostanziose novità. I modelli attuali, infatti sono ancora basati sull’architettura Intel Broadwell del 2014-2015. Sono queste solo alcune delle migliorie che si prospetta possano vedere la luce con il prossimo modello di MacBook Air.

Apple: basso prezzo, vendite alte

E’ ovvio che il punto forte del dispositivo sarà indubbiamente il fattore prezzo di cui abbiamo già parlato in precedenza. Grazie ad un prezzo più contenuto infatti, le vendite lieviteranno in maniera esagerata.

Il punto forte del dispositivo rimarrà indubbiamente il fattore prezzo. Ricordiamo che stando a quanto detto questo sarà il MacBook più economico della gamma, anche più economico della precedente versione. Se così fosse significa che il costo per il modello base sarà sicuramente inferiore ai mille euro. Un sogno che diventa realtà per molti che vogliono acquistare un notebook Apple senza però spendere un patrimonio.

Non sappiamo quale sarà il costo ufficiale né tanto meno se le rivelazione fatte da Kuo si riveleranno realtà. Possiamo solo dire che se tutto ciò fosse vero vedremo un MacBook dal costo inferiore ai mille euro molto presto in tutti gli store italiani. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti.