Galaxy S9 soffre di un problema portato all’attenzione del mondo nel corso di questi ultimi giorni che hanno visto l’impossibilità di effettuare chiamate. Una situazione inaspettata e di certo non gradita per smartphone il cui listino ufficiale si aggira intorno ai €1.000.

Si parla di un problema che affligge diffusamente i due nuovi top di gamma sia per le varianti Standard che Plus. In particolare sono due i problemi contestati a Samsung per i suoi dispositivi. Il primo è la mancanza di audio per 20 secondi al massimo in chiamata, mentre il secondo è quello relativo all’improvvisa interruzione della conversazione

Si tratta di due problematiche che di fatto rendono totalmente inutilizzabile lo smartphone in conversazione. In marzo la società aveva promesso un aggiornamento che non è arrivato e che avrebbe dovuto risolvere il manifestato problema di compatibilità con il modem e le reti israeliane. In particolare è proprio da Israele che parte la prima class action Galaxy S9 che richiede un risarcimento da 4.1 milioni di euro.

La casa costruttrice si difende riferendo che il problema è circoscritto a pochi casi e che è già al lavoro per risolvere la faccenda. Ad ogni modo non esiste una soluzione temporanea al problema a meno di utilizzare il servizio VoLTE che riduce l’insorgere della problematica.

Seguiremo da vicino l’evolversi della questione mentre nel frattempo ti invitiamo a rilasciare una tua personale considerazione sul caso. Il tuo Galaxy S9 soffre di problemi simili? Faccelo sapere.