iNEXT è l’ultimo gioiello del progetto “i” della nota fabbrica bavarese di motori, avviato nel 2013 e del quale abbiamo finora conosciuto i3 e i5. Il nuovo modello sarà caratterizzato a differenza dei precedenti da un suv cittadino intelligente: il SAV iNEXT. BMW lancerà la bellissima auto nel mercato solo nel 2021.

In un convegno dimostrativo avvenuto recentemente a San Francisco la casa tedesca ha rilasciato importanti informazioni riguardo il loro fiore all’occhiello.

Esteticamente l’auto sarà realizzata da diversi materiali. Esternamente è realizzata con una finitura opaca fusa dal bronzo del cofano all’oro rosa dell’aletta superiore. Internamente troviamo un mix di numerosi tessuti tutti confortevoli e comodi per viaggiare, ma non solo, troveremo anche inserzioni in legno.

 

 

La struttura della nuova auto intelligente e interattiva

Il cruscotto è interamente in legno lucido dove non è presente il solito computer di bordo ma due pannelli. Il pannello di sinistra mostrerà i dati di telemetria mentre quello di destra caratterizzato da intelligenza artificiale servirà come copilota, navigatore, assistente di bordo.

Il volante è stato pensato per un’ottima presa agevole, sicura, con un tessuto adatto per ogni condizione climatica. Al centro si trova un semplice pulsante per la guida autonoma livello 3, grazie alla quale potremo distrarci pochi secondi dalla strada, ma non per troppo tempo. L’azienda spera di poter aggiornare l’autonomia al livello 4, livello ancora non noto, ma che presto sarà approvato dal codice stradale statunitense.

I sedili anteriori sono reclinabili di 90°, utile come dichiarato dall’azienda per tenere a bada i tuoi bambini e fare un sonnellino nelle piazzole di soste se guidando sei un po’ stanco. Sempre per i bambini è stata realizzata la funzione di touchscreen dei sedili posteriori. In alcune parti, caratterizzate da tessuto particolare, disegnando una nota musicale si attiverà direttamente la radio e con un tap delle dita si regolerà il volume.

Il chassis dell’automobile è piatto a causa della presenza di batterie agli ioni di litio, un’innovazione per quanto riguarda la carica e l’autonomia della batteria dell’auto.

Al momento non abbiamo ulteriori dettagli e specifiche tecniche ma siamo certi che entro il 2021 il web sarà ricchissimo di foto e video test. Nel frattempo vi lasciamo con una galleria di immagini di backstage.