whatsapp-spy

Si può sospettare che il partner ci tradisce con il suo ex. Si può temere che il proprio figlio potrebbe essere andato lontano all’improvviso e che possa avere problemi a scuola. In questi casi e molti altri, una delle cose che potremmo voler usare per ottenere delle risposte solide è quella di leggere i messaggi WhatsApp.

A seguire, spiegheremo esattamente come funziona lo spionaggio di WhatsApp e cosa puoi fare con semplici strumenti a tua disposizione. 

 

WhatsApp non può essere violato: non fidarti dei video di YouTube

Se esegui una semplice ricerca su Google o su YouTube, potresti trovare centinaia di persone che sostengono di poterti aiutare a violare qualsiasi account WhatsApp. Inoltre, questi sostengono che tali metodi siano estremamente facili e funzionano in modo molto efficace senza problemi.

Ecco, meglio non fidarsi di quasi nessuno di questi siti. Alcuni video popolari su YouTube mostrano questi metodi in dettaglio, anche se potrebbero sembrare leggermente diversi. Non si tratta di hacking, ma solo di un trucco per leggere i messaggi.

Alcuni dei metodi più popolari che in realtà non funzionano:

  • Cambiare il indirizzo MAC;
  • Utilizzare un sito Web per intrufolarsi nel telefono della persona in questione e, quindi, recuperare i suoi messaggi WhatsApp;
  • Immettere delle credenziali iCloud di un’altra persona in modo da poter leggere i messaggi WhatsApp inviati da iPhone;
  • Utilizzare un’app spia; parliamo di app come mSpy e FlexiSpy possono funzionare, ma solo in circostanze molto specifiche. 

Il motivo per cui alcune non funzionano è semplice. Nel 2014, WhatsApp e Open Whisper Systems hanno collaborato per rendere l’app di messaggistica molto più sicura utilizzando una tecnica ben nota oggi chiamata crittografia end-to-end, che fondamentalmente “blocca” i messaggi in entrata e in uscita in modo che solo tu e il tuo destinatario possiate vederli.

 

Non lasciarti ingannare: chiunque affermi di poter “hackerare” WhatsApp vuole qualcosa da te

Ci sono molte informazioni sul web sulle varie tecniche per spiare i messaggi di WhatsApp, tra cui una varietà di app e metodi che affermano di essere in grado di “hackerare” nel servizio di messaggistica.

Esistono tre motivi principali per cui la maggior parte di tali app e metodi sono ancora online:

  1. Sono vecchi, il che significa che potrebbero aver funzionato ad un certo punto ma non più;
  2. Ti obbligano ad inserire il tuo indirizzo e-mail e poi ti spammano con informazioni irrilevanti; 
  3. Sono progettati per farti pagare ma in realtà non offrono nulla.

 

Sfruttare WhatsApp Web è davvero l’unico modo per leggere i messaggi di altre persone?

Anche se WhatsApp non può essere hackerato, non significa che non puoi leggere i messaggi di altre persone. In effetti, puoi sfruttare il servizio Web di WhatsApp per soddisfare esattamente questo scopo!

Come alcuni di voi potrebbero sapere, WhatsApp può essere utilizzato sui vostri telefoni, laptop, PC e altri dispositivi simili. Ciò è possibile grazie al servizio WhatsApp Web, che ha lo scopo di rendere più facile tenere il passo con i messaggi indipendentemente dal dispositivo che stai utilizzando in un dato momento.

Con un po’ di lavoro, WhatsApp Web può essere sfruttato per soddisfare le nostre esigenze. Per fare ciò, devi avere accesso fisico al telefono di destinazione di cui vuoi spiare WhatsApp. Se il telefono della persona è protetto da un PIN o da un pattern, sarà necessario conoscerli.

Il metodo in questione è abbastanza semplice. WhatsApp Web richiede di eseguire la scansione di un codice QR visualizzato su una pagina Web dalla tua app. Ci sono tre modi principali per completare questo processo e sono: leggere i messaggi sul tuo computer, dal telefono e tramite un’altra app.