Amazon è un’azienda statunitense fondata nel 1994 e inizialmente adibita a vendita di libri online. Col tempo è stata definita la maggiore, migliore e più usata compagnia di Internet dove è stata anche la prima azienda a vendere online i suoi prodotti.

I suoi servizi hanno iniziato a espandersi velocemente nel tempo. Si è subito aggiunto alla vendita di libri anche quella di elettrodomestici e prodotti per la casa, per proseguire poi con oggetti di elettronica e informatica.

Inizialmente i servizi erano tutti improntati nel mondo bibliotecario come ad esempio recensioni dei libri, inserire commenti nella pagina dell’autore e del venditore…

Nel 2006 creò Amazon Unbox, un servizio di download video. Da questa iniziativa e i 5 cortometraggi online prodotti due anni prima, quest’anno è nato Amazon Prime Video. Si tratta di un servizio di streaming online offerto già da tempo dall’azienda e aggiornato ogni pochi anni ma che solo quest’anno ha avuto un grosso boom dovuto alla completa gratuità per i clienti Prime.

Prime è quindi un pacchetto di servizi di spedizione online in pochi giorni gratis, sicurezza per i prodotti che si comprano, Video, Musica, e-book.

Nel novembre 2014 Amazon decide di lanciare la sua recentissima invenzione: Alexa. Un nuovo assistente vocale alternativa di Siri, Google Assistant e Cortana. Per la prima volta l’abbiamo vista nel 2014 con “Echo“, il nuovo maggiordomo.

Col tempo Alexa ha subito forti innovazioni, la maggior parte delle quali dettate da esigenze, concorrenza e sviluppo tecnologico. Recentemente è stato progettato un robot per la casa gestito completamente da lei.

 

Alexa: ieri la presentazione della nuova versione

Ieri si è tenuta negli Stati Uniti una conferenza nella quale sono stati presentati nuovi dispositivi. Al momento possediamo queste informazioni grazie a un inviato della BBC.

Il primo prodotto ad essere presentato è un nuovo microonde dotato di assistente vocale. Come presente nel video della BBC basta semplicemente inserire il cibo desiderato nel microonde e dire ad Alexa di cosa si tratta e la quantità. Lei provvederà ad azionare un timer apposito per quel cibo e da quel momento il microonde parte. Ottima invenzione per chi ancora non conosce bene i tempi di cottura del microonde e per chi non ha molto tempo per cucinare.

Il secondo progetto è un orologio da parete tramite il quale possiamo calendarizzare tutti i nostri appuntamenti, ci ricorderà anche poco prima dell’appuntamento e funzione di timer e count-down.

E’ presente anche una miglioria vocale degli altri dispositivi già in commercio.

Il terzo dispositivo è un assistente vocale per la macchina. Un piccolo dispositivo collegato al nostro smartphone tramite il quale possiamo ricevere chiamate, inviare messaggi e svolgere qualunque attività. L’azienda ha pensato a questo prodotto come un’alternativa agli altri assistenti vocali di smartphone per i quali bisogna vedere il telefono mentre lei elabora i dati. Con Alexa ciò non sarà necessario, la sua intelligenza artificiale è abbastanza sviluppata da dare tutte le indicazioni per non distrarre durante la guida.

Al momento ancora non sappiamo quando i prodotti verranno lanciati e il prezzo iniziale ma il mercato è già intrepidante e si parla anche di possibili pre-ordini. Aspettiamo dichiarazioni ufficiali dall’azienda e nel mentre usufruiamo dei video in anteprima.