iphone xs apple problemi

Inutile mentire, i nuovi iPhone di Apple hanno diversi problemi che uniti a quelli sorti con iOS 12 rendono il prezzo proposto per il loro acquisto come una presa in giro al consumatore. Detto questo, sappiamo anche che questi dispositivi hanno delle grandi potenzialità e che la compagnia ha sempre fatto scuola in questo mercato. L’utente lo sa e nel momento in cui ha comprato l’iPhone XS è conscio di aver fatto un investimento in fiducia al logo presente sul resto del telefono.

Apple sa bene che ci sono diverse problematiche da affrontare. La prima ad essere comparsa sui due nuovi modelli lanciati è quella della connettività LTE. Un nutrito numero di unità sembrano stiano avendo particolari criticità a connettersi, aspetto che si è palesato i primi giorni dopo le vendite ufficiali; si tratta di una differenza evidente rispetto ai modelli dell’anno scorso come l’iPhone X.

 

Al lavoro per migliorare l’esperienza

Come detto, Apple ne è a conoscenza. Forse la compagnia non starà ammettendo pubblicamente il problema, ma il team di supporto sta lavorando a pieno regime. Molti utenti sono stati contattati direttamente e gli è stato chiesto di installare un software di registrazione in modo da rintracciare l’errore. Il punto chiave dell’operazione è scoprire se il tutto nasce dall’hardware, dal software o dalla rete. Nel caso si trattasse degli ultimi due aspetti allora una risoluzione è possibile in tempi brevi, ma nel caso si trattasse di un problema fisico allora sarebbero guai.

In ogni caso, Apple è pronta ad aggiornare il firmware del carrier con una patch. Per quanto si tratti di un mossa straordinaria, in passato è stato un sistema usato più volte, anche dalla società statunitense stessa.

In conclusione, la compagnia è la lavoro per far valere i soldi spesi per l’acquisto di un iPhone XS e XS Max.