iliad-down

Si tratta di un venerdì all’insegna della frustrazione per gli utenti Iliad che si sono ritrovati impossibilitati ad usare i servizi del nuovo operatore. L’evento di oggi, che ricorda molto quello di una settimana fa del 28 settembre, colpisce tutta la penisola. La situazione risulta ancora più grave nelle zone ad alta concentrazione di clienti Iliad per via del sovraccarico della rete già precaria.

Come l’immagine, estrapolata dall’aggiornamento più o meno live di downdetector, mostra proprio l’heat map delle segnalazioni; Nord Italia e Roma le zone più calde. La situazione al momento non risulta particolarmente grave, ma non si conoscono le tempistiche per un ulteriore miglioramento. Il peggio è stato toccato questa mattina alle 10, almeno per quanto riguarda le segnalazioni. Nel momento in cui arriverà un’effettiva soluzione definitiva poi si dovrà comunque aspettare ancora per il raggiungimento di una certa stabilità.

 

Problemi alla connessione dati

Il problema principale interessa l’assenza della rete. Questo, va da sé, impedisce lo scambio di dati, sia per quanto riguarda la rete 3G che quella 4G, ma anche tutte le altre. Se in alcune zone ogni tanto sembra tornare un piccolo sprazzo di connettività, nelle zone con ad alta densità si è di fronte al down completo dei servizi collegati.

La causa di tutto questo non è ancora chiara. L’operatore è giovane, almeno la filiale italiana, quindi è comprensibile che ogni tanto capitino degli eventi simili. Poco giorni fa è successo a Vodafone quindi non si può proprio riprovare Iliad che comunque sta facendo un ottimo lavoro per cercare di risolvere il più in fretta possibile.