La corsa è uno degli sport più praticati da chi vuole dimagrire, da chi ha problemi di salute e dagli atleti per rimanere allenati. Molte persone inizialmente lo praticano demotivati, circa il 70% abbandona la corsa dopo pochi allenamenti. Non è uno sport accattivante come altri di gruppo. A differenza del nuoto, entrambi sport solitari, la corsa crea meno entusiasmo.

Nutrizionisti, dietologi, diabetologi e tutti i medici consigliano almeno 30 minuti di camminata quotidiana a passo svelto. Tra i giovani questa non è una moda, non esiste il piacere di camminare e in molti gruppi neanche quello di correre. Qualche anno fa con l’arrivo di Pokemon Go è aumentato il fenomeno di giovani che camminano. Pokemon Go non è altro che un gioco per smartphone in cui bisogna andare in giro per la città e per il mondo per catturare i famosi Pokemon.

 

La strategia Pokemon non basta per correre, arriva Run an Empire

“Run an Empire” è un gioco di strategia nel quale si possiedono dei terreni da difendere e altri da conquistare. Rilasciata solo pochi giorni fa, venerdì 2 Ottobre, al momento conta sul PlayStore più di 10 mila download. Per giocare bisogna correre nella nostra città e mettere le bandiere nei luoghi in cui si arriva e non appartenenti a nessuno.

L’applicazione al momento è disponibile nel Regno Unito, Nuova Zelanda e Irlanda sia per dispositivi Android che per dispositivi iOS. Il gioco è una vera strategia (contiene tutti i segreti dei giochi di strategia) ma attuato nel mondo reale grazie all’attività fisica. E’ un gioco facile e divertente e deve essere usato nel modo giusto senza creare dispute reali o attacchi pericolosi tra “nemici”.

Tre gli obiettivi principali dell’app:

  1. Esplorare: Reclama nuove terre nel nome del tuo Impero.
  2. Contendere: Invadi i castelli dei tuoi vicini per ereggere la bandiera del tuo Impero.
  3. Proteggere: Impedisci ai nemici di rubarti i castelli rinforzandoli.

Se siete un gruppo di amici affiatati a cui piacciono queste cose e vorreste fare attività fisica ma non sapete come o quella classica vi annoia, andate nel PlayStore e scaricate l’app gratuitamente. Sotto il video dimostrativo rilasciato dagli sviluppatori.