whatsapp

Essere in un gruppo WhatsApp può essere stancante dopo un po’. Ma, a volte, ci sentiamo in imbarazzo a lasciarlo e non li abbandoniamo perché pensiamo che i nostri amici potrebbero offendersi. 

Se questo disagio capita spesso e non si sa come risolverlo, sarà utile conoscere alcuni trucchi per uscire da un gruppo di chat su WhatsApp senza che nessuno se ne accorga. Prendete nota. 

 

Cambiare numero

Se proprio si vuol lasciare un gruppo senza causare problemi, è possibile optare per l’opzione drastica del cambio di numero. Ed è per questo che, però, non potremo più continuare a rispondere con quello corrente. Nel fare ciò, occorre tuttavia ricordarsi di non impegnarsi troppo a dare il nuovo numero a chiunque, in modo da non finire nella stessa situazione.

 

Rimuoverlo per errore

Si sa, la scusa classica di “L’ho fatto senza volerlo” funziona sempre, anche se occorre ricordarsi che per lasciare un gruppo bisogna scegliere l’opzione “Lascia il gruppo” e non solo eliminare la conversazione. 

 

Disattivarlo indefinitamente

A volte i gruppi più fastidiosi in WhatsApp sono quelli che inviano una raffica di notifiche dei messaggi ricevuti. Si può evitare questo fastidio mettendo a tacere la conversazione senza dover lasciare il gruppo e causare un dramma inutile. Basta scegliere l’opzione “Conversazione silenziosa” e decidere per quanto tempo: alcune ore, alcuni giorni, un anno intero. 

 

Risparmio energetico

Se si sta cercando la scusa perfetta per lasciare un gruppo e pur non essendo cattivi con gli amici, questo vuol dire che la batteria del telefono ne patisce per un consumo più veloce. E ciò comporta che si deve lasciare il gruppo per risparmiare energia