Dopo Messanger e Telegram, che ci li hanno fatti conoscere e apprezzare, ora anche su WhatsApp arrivano gli sticker. Dopo la scoperta nei mesi scorsi della presenza sul sito stesso di WhatsApp di alcune pagine contenenti la guida all’utilizzo degli sticker nella sezione FAQ, WhatsApp ha iniziato il rilascio di un nuovo aggiornamento sia per Android che per iOS.

Sia sulla nuova versione 2.18.329 (beta) per Android e 2.18.100 su iOS, dell’app di messaggistica, sarà presente la funzionalità adesivi (o sticker).

Secondo WABetaInfo, per ora sarebbero presenti 12 diversi pacchetti di adesivi, divisi in tre categorie, cioè “sticker felici”, “amore” e “sticker tristi”. Sarà inoltre possibile cercare e scaricare pacchetti di adesivi e l’aggiunta dei nuovi sticker sarà tramite Play Store, permettendo di presentare pacchetti anche a sviluppatori di terze parti. Inoltre si potranno rendere preferiti e categorizzare i nostri sticker.

 

Come si usano gli sticker

Per utilizzarli è semplicissimo, in modo molto simile a quello che già avviene per altre app di messaggistica che utilizzano da tempo gli sticker. Per utilizzare gli adesivi, basterà infatti aprire la tastiera in una chat WhatsApp nella sezione delle emoji e cliccare sulla nuova icona dedicata che si troverà a fianco a quella delle GIF.

Gli adesivi (o sticker) verranno distribuiti in maniera graduale mediante un’attivazione server che sarà decisa direttamente da WhatsApp. Questa distribuzione avverrà probabilmente in maniera più lenta su iOS, rispetto a quanto avverrà per Android.

Un’ulteriore funzione sarà quella di poter usare, una volta scaricati sul proprio smartphone, gli sticker anche su WhatsApp Web.