Il progresso tecnologico sta dando una grande mano a tutti quegli esperti che sono impegnati a scoprire i segreti dei nostri mari e oceani. Nell’ultimo periodo stanno comparendo diversi video i quali riprendono meraviglie delle profondità rimaste nascoste per tanto tempo. Uno degli ultimi riprende una particolare colonia di polpi; sarebbe più giusto usare il termine cluster.

A largo della California, in una zona conosciuta per la ricchezza degli ecosistemi marini, è stato trovato un paesaggio mozzafiato. Una miriade di polpi color porpora chiaro se ne stavano sul fondale in un posizione particolare. Apparentemente la maggior parte erano femmina e la posizione che stava assumendo viene fatta per proteggere le uova.

 

Una miriade di polpi viola

Ecco le parole di Chad King, lo scienziato a capo della missione di esplorazione marina sulla nave chiamata Nautilus: “Eravamo davvero eccitati. Quello che è davvero sorprendente è che non abbiamo mai visto la fine di loro. E ancora non conosciamo l’intera portata di quanti polpi ci sono laggiù. Sappiamo che ce ne sono almeno mille, potrebbe esserci molto di più.

L’uomo continua parlando proprio in merito alle scoperte fatte anche da altri gruppi di scienziati: “Questo è quello che fanno, vanno nell’ignoto. Abbiamo esplorato meno dell’uno per cento delle profondità del mondo e questo è ciò che può accadere perché non ne siamo a conoscenza. Questa è una scoperta rara, solo la seconda del suo genere e la più grande del suo genere. Questa è una storia nuova da raccontare.

Non c’è molto da aggiungere quindi ecco a voi le riprese.

https://youtu.be/RHR70lVy79Y