TIM rimodulazione fattura linea fissa

Il costo per le fatture che mantengono attiva la linea fissa con TIM sono aumentate a partire dal questo mese di novembre 2018. Il periodo per il recesso anticipato e gratuito si è chiuso definitivamente lo scorso 31 ottobre 2018 ed a partire da questo momento i costi sono stati rimodulati a nostro sfavore.

 

TIM: linea fissa più cara a causa delle nuove rimodulazioni

Mentre per la linea mobile si punta a tariffe sempre più basse con le Iron 50 GB Winback sul fronte della telefonia residenziale si conoscono nuovi ed importanti aumenti sul costo delle tariffe di mantenimento delle offerte Fibra Ottica.

Le TIM Smart New costano di più portandosi a +1,90€ rispetto alle fatture precedenti. Le precedenti offerte della gamma, invece, aumentano da 0,27 euro a 1,49 euro al mese con le Internet Senza Limiti che passano da 0,81 euro a 1,58 euro al mese per le promo ADSL. Anche i clienti Tutto Voce ne sono interessati e vedono un aumento dei costi pari a +1,24€ al mese addebitati sulla nuova fattura.

Tutte le promozioni, ad eccezione delle TIM Smart Fibra Edition e Tutto Voce Super Special, vengono aumentate a nostro sfavore. Il termine limite per la richiesta di migrazione gratuita e disdetta è passato ed a partire da questo momento dovremo fare i conti con i rincari, giustificati dalla necessità di garantire un servizio migliore.

Le rimodulazioni aggressive sono già in atto e per recedere occorre prevedere dei costi di passaggio ad altro operatore pari a 35€ con 45€ nel caso in cui si richieda la completa disattivazione della linea di casa.