Home News

Spazio: la Tesla con a bordo Starman ha ormai oltrepassato marte

Nello spazio non c'è molto traffico, se escludiamo quello dei satelliti in orbita da noi, quindi è un'autostrada perfetta per la Tesla con a bordo Starman

All’inizio di quest’anno l’imprenditore fondatore sia di Tesla che di SpaceX, Elon Musk, aveva lanciato nello spazio uno dei veicoli elettrici prodotti proprio da Tesla. La vettura è stata mandata in orbita a bordo del razzo Falcon Heavy e al posto del guidatore c’era Starman, un manichino vestito da astronauta. Ora, quest’ultimo e il suo mezzo hanno ormai superato il pianeta rosso, l’ossessione di Musk, Marte.

Tramite l’account ufficiale di SpaceX è stata postata un’immagine che mostra la posizione attuale, all’incirca, della macchina. Si tratta di uno dei punti di maggior distanza rispetto al Sole, ma il viaggio non è ancora finito e deve raggiungere un obiettivo particolare.

 

Musk e i libri di fantascienza

Nel tweet si parla di un posto chiama il ristorante alla fine dell’universo e si tratta di una citazione al secondo libro della Guida galattica per autostoppisti scritta da Adams Douglas. In ogni caso la speranza del team dietro alla “missione” è che Starman raggiunga la notevole distanza di 155 milioni di miglia, o quasi 250 milioni di chilometri dal Sole proprio questo 8 novembre, giusto tra 3 giorni.

Un’altra previsione è che raggiungerà gli oltre 6 milioni chilometri da Marte nel 2020 mentre nel 2091 dovrebbe riavvicinarsi alla Terra, ma non si sono fermati qui. Un gruppo di ricerca si è impegnato a grazie a tutti i calcoli disponibili ha calcolato l’intero percorso che la macchina farà per i prossimi 3 milioni di anni nello spazio, salvo incidenti ovviamente. C’è anche la possibilità che ci sia uno schianto con la Terra nel primo milione di anni; la probabilità è del 2,5%.