Home News

L’ultimo tramonto ad Utqiaġvik, la prossima alba sarà alla fine della notte artica

Il Sole è tramontato per l'ultima volta domenica scorsa ad Utqiaġvik, sorgerà di nuovo il 23 Gennaio 2019

notte artica alaska

È iniziata domenica scorsa la lunga notte artica nella città di Utqiaġvik. Il sole è tramontato per l’ultima volta per sorgere di nuovo tra 65 giorni, ovvero il 23 Gennaio del 2019. La città di Utqiaġvik è la più a nord degli USA, si trova in Alsaka ed è oltre il circolo polare artico. Il vicino Point Barrow è il limite nord degli Stati Uniti

 

Il rigido clima polare e la notte artica

Questa cittadina di poco più di 4300 abitanti ha un clima di tipo polare, con brevi estati fresche ed inverni rigidi e lunghi. Le temperature d’estate non arrivano oltre i 15° C e d’inverno si trovano sempre sotto i -25° C. Ma possono scendere anche fino a -45 °C. La temperatura minima record è stata di -54 °C.

Fino al 1º dicembre del 2016 la città di Utqiaġvik era nota come Barrow, in onore del comandante inglese John Barrow. In seguito ad un voto referendario nell’Ottobre del 2016, la città ha cambiato il suo nome da Barrow a Utqiaġvik, ovvero il suo nome tradizionale nella lingua iñupiat, un idioma appartenente alla lingua inuit, parlato dal popolo iñupiat in Alaska. Fa parte delle lingue eschimo-aleutine ed è parlata da circa 7.000-9.000 persone.

Utqiaġvik durante la notte artica

Secondo le stime, la popolazione della citta di Utqiaġvik è aumentata dal 2010 quando ammontava a 4.212 abitanti. Mentre al 1º luglio del 2014 la popolazione stimata era di 4.393 abitanti. Alcuni dei quali hanno postato su twitter nei giorni scorsi, il loro saluto al sole, che rivedranno tra più di due mesi.

notte artica tweet

Sebbene ci siano altre città in Alaska dove scende la lunga notte polare, nessuna di esse ha un periodo di buio lungo quanto quello che si verifica nella notte artica della città di Utqiaġvik.


L'ultimo tramonto ad Utqiaġvik, la prossima alba sarà alla fine della notte artica