dinosauro

Gli scienziati hanno scoperto un fossile probabilmente relativo ad un erbivoro che visse nel presente in Polonia per oltre 200 milioni di anni ed era un contemporaneo dei dinosauri. L’animale, descritto come una creatura a quattro zampe e delle dimensioni di un elefante, sarà appartenuto allo stesso ramo evolutivo dei mammiferi.

Uno degli scienziati, Grzegorz Niedzwiedzki, un paleontologo presso l’Università svedese di Uppsala, sostiene che il fossile, designato come “Lisowicia Bojani“, annulla la teoria che i dinosauri erano gli unici grandi erbivori che esistevano nel periodo geologico tardo Triassico. Secondo i ricercatori, i fattori ambientali del tardo Triassico avrebbero potenziato l’evoluzione del gigantismo delle specie sulla Terra.

 

La storia di un parente molto distante

Lo therapsid è un gruppo di antenati rettili mammiferi, con molte caratteristiche comuni con questi. Tra di loro c’erano i dicynodontia, animali erbivori di solito senza denti, la cui dimensione può variare da quella di un piccolo animale scavatore a quello di una grande capra. I fossili trovati appartengono a una specie con una dimensione del 40% superiore a quella dei dicinodonti conosciuti finora.  

Questo è ciò che si sa su di loro, ma tutte le informazioni hanno cominciato a vacillare dopo che, nel 2005, il team di ricercatori ha trovato un fossile curioso nel villaggio polacco di Lisowice. Da allora sono state trovate più di 1.000 ossa di quella nuova specie, che hanno battezzato come Lisowicia bojani.

dicinodonte

Sebbene corrisponda alle principali caratteristiche dei dicinodonti, L. bojani ha una particolarità che lo rende molto diverso dagli altri: le sue grandi dimensioni. In particolare, si stima che abbia misurato approssimativamente lo stesso di un elefante moderno, con 4,5 metri di lunghezza e 2,5 metri di altezza e una massa di 9 tonnellate. Questo suppone un 40% in più delle dimensioni del dicinodonte maggiore descritto fino a oggi, motivo per cui sarebbe una specie di versione gigante delle precedenti.

Nell’articolo su Science, gli scienziati sottolineano che i dicinodonti hanno vissuto contemporaneamente con i sauropodi, ramo della famiglia dei dinosauri che in seguito ha dato origine al tipo di Diplodocus, un dinosauro che ha abitato la Terra durante il periodo Giurassico, circa 154 a 152 milioni di anni, ed era noto per il suo lungo collo.