whatsapp-codice-qr

Al momento, per chattare con qualcuno con WhatsApp, dobbiamo avere il suo numero di telefono e scambiarlo a vicenda. In questo modo, il sistema di messaggistica stesso collega le due persone e lo mostra tra i nostri contatti.

Tuttavia, sono stati creati due nuovi sistemi dagli sviluppatori di WhatsApp, i quali hanno appena annunciato la creazione di questi nuovi meccanismi che consentiranno di aggiungere un contatto semplicemente scansionando il codice QR. Dunque, si elimina alla base il problema di dover scambiarsi il numero di telefono anche con persone con le quali avremo poche conversazioni. 

 

Codice QR e aggiungi contatto

Si tratta della possibilità di avviare una chat utilizzando il codice QR o aggiungendo un contatto direttamente su WhatsApp.

Il primo metodo ci consentirà di generare un codice QR con i nostri dati di contatto, che possiamo revocare, ovvero far scadere o rinnovare. Quando qualcuno desidera inviarci un messaggio, deve solo puntare la fotocamera del proprio smartphone sul nostro codice. Una volta completato questo passaggio, WhatsApp compilerà automaticamente tutti i campi e ci aggiungerà come contatto alla sua rubrica e potrà avviare una chat direttamente.

La seconda opzione per aggiungere un contatto è ancora più diretta, in cui per iniziare una chat dobbiamo solo inserire in prima istanza il Paese in cui l’utente che vogliamo aggiungere appartiene. Con questa azione, WhatsApp fa in modo che noi dobbiamo inserire il numero del contatto e, quindi, automaticamente siamo in grado di capire se l’utente è in WhatsApp, vale a dire se si dispone di un account attivo sulla piattaforma.

Pare che entrambi i metodi raggiungeranno sia Android che iOS e saranno presentati in un’interfaccia semplice e intuitiva, al fine di rendere il più semplice possibile abituarsi a questo nuovo meccanismo.

Secondo la fonte, questi sistemi sono stati testati da WhatsApp per alcune settimane; tuttavia, non sono stati implementati, poiché l’azienda ha aggiunto una serie di miglioramenti prima di abilitare questo aggiornamento.