cometa di natale

Sono già visibile ad occhio nudo! questo l’annuncio sul profilo Twitter della cometa 46P/Wirtanen, conosciuta anche come Cometa di Natale

La cometa si trova ora a 23 milioni di km dalla Terra ed è visibile ad occhio nudo anche in Italia. Potremo, per ora, ammirarla solo per poco tempo e rimane ancora molto bassa sull’orizzonte. Se siamo così fortunati da vivere vicino ad una zona abbastanza buia, ci basterà guardare il cielo verso la Costellazione della Fornace, per poter ammirare la Cometa di Natale.

La cometa sarà visibile fino all’inizio di Gennaio e, da ora fino a metà Dicembre, aumenterà progressivamente la sua luminosità. Il 12 Dicembre la cometa si troverà nel punto della sua orbita, più vicino al Sole, mentre il 16 Dicembre si troverà alla minima distanza dalla Terra, che sarà di 11,5 milioni e mezzo di km.

tweet cometa di natale

 

Quest’anno passerà vicinissima alla Terra

La cometa 46P/Wirtanen fu scoperta nel 1948, dall’astronomo Carl Wirtanen. Ha un periodo di circa 5 anni. Questo significa che ogni 5 anni si troverà a passare vicino al Sole e alla Terra. Ma quest’anno è molto particolare. Infatti la distanza tra la cometa e la Terra sarà minore rispetto al solito, e la cometa natalizia passerà “molto vicino” a noi. Le prime immagini di questa cometa sono state scattate dall’italiano Rolando Ligustri, dell’Unione Astrofili Italiani (UAI). 

Potremo osservare, secondo Ligustri, la cometa 46P/Wirtanen ad occhio nudo o con un piccolo binocolo, ma solo se ci troviamo in zone sufficientemente buie.

In comunque dei casi, se avremo la possibilità di osservarla, assisteremo ad un evento straordinario. Infatti anche se la cometa è relativamente piccola (il suo diametro è di “appena” 1,2 km), la sua vicinanza alla Terra la renderà spettacolare. Con le comete però bisogna comunque andarci cauti, potrebbe accadere di tutto. Potrebbero ad esempio disintegrarsi vicino al Sole e poi ritornare, come accadde nel 2013 per la cometa Ison, che suscitò grandi aspettative e alla fine non si mostrò.