huawei os indipendente

Nuove indiscrezioni riguardo ad un possibile sistema operativo indipendente per Huawei. La casa produttrice cinese ha annunciato che sarebbe in fase di sviluppo il progetto di un proprio sistema operativo, il KirinOS

L’azienda lo avrebbe confermato sul microblog Weibo ma, oltre all’annuncio, non ci sono altre informazioni in merito a questo progetto. Le uniche informazioni riguardano un progetto in fase di sviluppo.

 

Una risposta elle tensioni avute con gli Stati Uniti?

Di certo non è un’idea sbagliata per Huawei, tenersi pronti ad un eventuale indipendenza da Google. Non solo nell’hardware come con i SoC kirin, ma anche nel Software con un proprio sistema operativo. Magari per non trovarsi impreparati nel caso dovessero venirgli imposte delle limitazioni sull’impiego della piattaforma Android. Soprattutto dopo le recenti tensioni tra la casa cinese ed il governo degli Stati Uniti.

Huawei fu infatti accusata dal governo USA, di mettere a rischio la sicurezza nazionale statunitense. Gli Stati Uniti temono che l’azienda sia spiata dal governo cinese, al fine di carpire i dati privati dei cittadini americani. La società cinese ha negato tutte le accuse, dichiarando di non aver mai ricevuto ordini del genere dal governo del suo paese.

E quello con Huawei non è l’unico caso di tensioni tra Cina ed USA, che si ripercuote sul mercato della tecnologia e degli smartphone. Ne sono infatti altri esempi, la multa di un milione di dollari alla ZTE, per i suoi rapporti commerciali con l’Iran e l’andamento dell’affare Broadcom-Qualcomm.

 

Le collaborazioni Google-Huawei

Per ora comunque non si hanno ulteriori informazioni su questo progetto. Quello che però è noto, è la ormai consolidata collaborazione tra la cinese Huawei e la statunitense Google. Le due aziende hanno infatti prodotto insieme il Nexus 6P, e sembra che la ditta cinese stia testando, sui suoi dispositivi con Kirin 970, il nuovo sistema operativo di Google, Fuchsia OS.