Hiv

Sono ben 37 milioni, nel mondo, le persone che sono affette dal virus dell’immunodeficienza umana, meglio conosciuto come Hiv. Ad oggi non è ancora stata trovata una cura alla malattia. Sono state molte le sperimentazioni e gli studi ma nulla di realmente efficace è stato trovato. Gli scienziati stanno lavorando duramente per cercare un vaccino che metta fine a questa malattia.

Le uniche mosse che esistono attualmente contro l’Hiv, sono solamente semplici azioni preventive o cure per gli affetti che però non debellano la malattia. La speranza per tutti è quella di riuscire a trovare un vaccino che sia in grado di eliminare il virus definitivamente. In molti sapranno che oramai i vaccini esistono per moltissime patologie. Di conseguenza la domanda che sorge spontanea è: come mai ancora non esiste un vaccino per Hiv?

 

Hiv: inizio sperimentazioni nel 2019 per un vaccino efficiente

La risposta sul perchè non esiste ancora un vaccino efficace contro l’Hiv è molto semplice. Non esiste un vaccino perchè il virus risulta essere estremamente adattabile e mutevole all’interno dell’organismo. Di conseguenza qualsiasi tipo di vaccino fino ad ora sperimentato è sempre risultato inefficiente perchè il virus cambia costantemente all’interno del corpo umano.

Nonostante ciò non bisogna però perdere le speranze, gli scienziati sono speranzosi nel trovare una cura. Gli studi in corso sono ad oggi numerosissimi. Nel 2019 partirà una fase di sperimentazione per un vaccino che sembra possa essere efficace contro Hiv. Ovviamente, trattandosi di semplici sperimentazioni non possiamo sapere se questo lo sarà effettivamente.

l’AIDS, la manifestazione ultima dell’Hiv ha causato ben più di 30 milioni di morti dal 1982 ad ora. Di conseguenza la necessità di trovare una cura al virus è di primaria importanza. Speriamo che si raggiunga il traguardo il prima possibile. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti.