nasa curiosity rock insert

Curiosity è al lavoro sulla trivellazione nel sito di Highfield Mars. Dalla NASA comunicano che proprio in questo punto, il rover avrebbe fatto una straordinaria scoperta. Curiosity, che si trova su Marte dal 2012 e che da qualche giorno è in compagnia della sorella InSight, ha rilevato quattro interessanti campioni di roccia. Uno di questi campioni in particolare, è atipicamente liscio e lucido.

nasa roccia little colonsay

 

Le analisi del rover della NASA Curiosity

A questa particolare roccia è stato dato il nome di “Little Colonsay”. Secondo gli studiosi della NASA, questa roccia sarebbe il frammento di un meteorite a causa del suo aspetto lucido, ma non è detta l’ultima parola. Per avere notizie certe sulla sua natura, dovremo però aspettare che Curiosity la analizzi ed invii i risultati ai laboratori della NASA sulla Terra. Il rover analizzerà il campione usando un laser ed uno spettrografo, insieme ad altri strumenti, per poi fornirci i risultati.

Secondo quanto riportato sul blog della missione Mars Curiosity, il rover esaminerà il campione di questa particolare roccia, utilizzando anche l’osservazione passiva con la ChemCam. Attraverso questo ed altri strumenti, Curiosity esaminerà i campioni trovati, ovvero Little Colonsay, una roccia con un rivestimento scuro chiamata Flanders Moss, ed un’altra roccia chiamata Eildon. Effettuerà tutte le analisi necessarie prima di lasciare il sito di Highfield la prossima settimana.

 

Le altre rocce lucide di Marte

Little Colonsay, non è il primo oggetto brillante trovato da Curiosity su Marte. Il primo fu trovato nel 2014. Era una gigantesca roccia lucida, identificata molto probabilmente come un meteorite in ferro. La seconda fu nel 2015 e si trattava di un meteorite, anch’esso brillante, composto da nichel e ferro.

Ora non ci resta che attendere i risultati delle analisi di Curiosity, per scoprire di che cosa si tratta questa volta: un meteorite o, perché no, magari un materiale sconosciuto.