whatsapp-notifiche-lettura

Ebbene sì, pare proprio che la nota applicazione di messaggistica Whatsapp abbia deciso di fare un po’ di pulizia per quanto riguarda i dispositivi che la supportano. E’ un qualcosa di inevitabile. Con il passare del tempo le applicazioni si migliorano, diventano più pesanti e introducono funzioni che risultano essere incompatibili con i vecchi modelli di smartphone che hanno un OS oramai “anziano”.

Non è la prima che Whatsapp effettua una mossa del genere. Già qualche mese fa aveva deciso di escludere un importante device dalla cerchia dei dispositivi supportati, iPhone 4. La scelta dell’azienda non è dovuta solamente ad una questione di obsolescenza. Stando a quanto riportato, infatti, l’eliminazione dei vecchi dispositivi risulta essere una mossa necessaria se si vuole consolidare la sicurezza dei messaggi inviati sull’app. La sicurezza è messa a rischio dai vecchi sistemi operativi che possono presentare delle falle.

 

Quali saranno gli smartphone eliminati?

Whatsapp ha fatto sapere nelle scorse ore che a partire da gennaio 2019 non fornirà più aggiornamenti per tutta una serie di dispositivi. Per quando riguarda Android, non saranno più supportati tutti i dispositivi che non avranno installata la versione 2.3.8 del sistema operativo. Per quanto riguarda invece i device Apple, non saranno supportati tutti i dispositivi che presentano iOS 7 o inferiore. Non saranno solo questi due i sistemi operativi interessati.

Anche per chi ha Windows Phone 8.0, BlackBerry OS e BlackBerry 10 non verranno più rilasciati aggiornamenti. Una bella sfoltita, quella che ha deciso di fare Whatsapp a partire dal prossimo anno. Ora però resta da capire se sui dispositivi interessati l’app continuerà a girare senza le nuove funzioni o se smetterà completamente di funzionare. Restate in attesa per ulteriori informazioni.