Home Scienza

Boriska Kipriyanovich sostiene che la Sfinge egizia racchiude la chiave della Vita oltre la Terra

Il bambino russo noto per le sue affermazioni su Marte ha confuso esperti per 20 anni, affermando di essere stato un tempo marziano e che la vita cambierà una volta che la Sfinge sarà "sbloccata"

Boriska Kipriyanovich-sfinge

Boriska Kipriyanovich, oggi ha 20 anni. Ma, quando era un bambino, ha confuso gli esperti con la sua conoscenza dello spazio. Sosteneva, infatti, di aver volato nell’antico Egitto come pilota.

Quando era uno scolaro, ha detto che i marziani hanno una forte connessione con gli antichi egizi sulla Terra. Raccontò che la vita sul nostro pianeta cambierà quando la Grande Sfinge di Giza sarà “sbloccata”. Ed ha aggiunto che il meccanismo di apertura è dietro l’orecchio. “La vita umana cambierà quando la Sfinge sarà aperta, ha un meccanismo di apertura da qualche parte dietro l’orecchio. Non ricordo esattamente“.

 

I racconti di bambino

Kipriyanovich dice che i marziani, che misurano circa 2 metri di altezza, vivono ancora sottoterra sul pianeta e respirano anidride carbonica. Spiega che c’è stata una catastrofe causata da una guerra nucleare combattuta tra gli “esseri” che vivono lì. Apparentemente, c’erano solo pochi sopravvissuti che costruirono casette di protezione e costruirono nuove armi.

Dichiara inoltre che i marziani sono immortali e smettono di invecchiare all’età di 35 anni. Sono tecnologicamente avanzati e capaci di fare viaggi interstellari.

I suoi genitori affermano di aver iniziato a poter parlare con Boris solo pochi mesi dopo la sua nascita e raccontano di come questi stupì i dottori fin da bambino leggendo, scrivendo e disegnando all’età di due anni. Sua madre è lei stessa una dottoressa e ha detto che la prima indicazione del fatto che suo figlio fosse speciale fu evidente un paio di settimane dopo la nascita, quando riuscì a tenere la testa alzata senza aiuto.

Mentre si trovavano all’asilo, i suoi insegnanti notarono il suo incredibile talento di scrittura e lingua insieme alle sorprendenti capacità di memoria. Apparentemente parlava spesso del sistema solare. 

Sua madre e suo padre affermano di non avergli mai insegnato nulla sullo spazio, almeno da bambino. Tuttavia, amava sedersi e parlare di Marte, dei sistemi planetari e della civiltà aliena. Tanto da affermare, un giorno, di essere nato su Marte.


Boriska Kipriyanovich sostiene che la Sfinge egizia racchiude la chiave della Vita oltre la Terra