iss-nasa-mistero-video

Non è raro che i diversi dispositivi puntati verso lo spazio riprendano qualcosa di difficilmente spiegabile, almeno a prima vista. Quando succede poi partono tutti gli studi del caso per cercare di capire cosa effettivamente si è intravisto. Apparentemente la NASA non segue sempre questa routine e secondo alcuni report quest’ultima ha eclissato su uno strano avvenimento la cui registrazione dovrebbe risalire allo scorso 4 novembre.

In un video proveniente dalla Stazione Spaziale Internazionale e pubblicato su YouTube, ma non dall’account ufficiale della NASA, si può ammirare uno scorcio del nostro pianeta. La telecamera della stazione sta puntando sulla Terra e nello spazio sopra di essa sembra esserci un strano bagliore azzurro.

 

Vero o falso?

Partendo col dire che ovviamente il video presenta una scarsa qualità ed è dovuto al fatto che si tratta di una ripresa fatta da cellulare dell’ipotetico video originale. Verso la fine viene anche inquadrato un messaggio comparso a seguito della brusca fine delle riprese; eccolo: “L’esperimento di visione in terra ad alta definizione è la commutazione di telecamere, oppure stiamo sperimentando una temporanea perdita di segnale con la Stazione Spaziale Internazionale.”

A questo punto le teorie complottiste sono fioccate come funghi, dalla non esistenza in primis della stazione spaziale alla NASA che nasconde le prova dell’esistenza degli alieni. Tra queste quella più sensata che però vuole anche essere un semplice accusa all’ente è il fatto che effettivamente la NASA vuole nascondere qualcosa. Non è la prima che la strumentazione dell’ISS smette di funzionare all’improvviso durante le ripresa di qualcosa di non identificato.

https://www.youtube.com/watch?v=pLR40UvHalc