Huawei Nova 4

Nelle scorse ore l’azienda cinese Huawei ha reso ufficiale il primo smartphone precursore dei futuri dispositivi della casa. Huawei Nova 4, è questo il nome che il colosso ha deciso di dare al suo primo dispositivo con il display bucato. Pare che questo sia stato di ispirazione anche per il futuro Honor View 20 che verrà presentato a Parigi il prossimo 22 gennaio.

Ebbene sì, Huawei non è l’unica azienda che ha deciso di puntare su un display bucato. Pare che anche i futuri smartphone Samsung Galaxy S10 adotteranno questa soluzione. Sembra proprio che l’obiettivo delle aziende sia quello di eliminare una volta per tutte il notch dai propri dispositivi.

 

Le caratteristiche del nuovo arrivato

Come ogni precursore che si rispetti, il nuovo Huawei Nova 4 presenta delle caratteristiche di tutto rispetto. Per quanto riguarda il display troviamo un 6.4 pollici Full HD+ con risoluzione di 1080 x 2310 pixel. Il processore risulta essere da top di gamma, troviamo, infatti, un Kirin 970 con GPU Mali-G72 MP12. Ram da 8 Gb e memoria interna da 128 Gb.

Uno dei punti di forza del dispositivo è la fotocamera. Il nuovo Huawei Nova 4 monta infatti una TRipla CAM da 48 Megapixel Sony IMX586 con sensore da 1/2”, una fotocamera da 16 Megapixel grandangolare con angolo fino a 117° e apertura focale da f/2.2 e una fotocamera da 2 Megapixel con apertura focale da f/2.4. La fotocamera frontale invece è da 25 Megapixel con apertura focale da f/2.0 con EIS.

Come potete vedere, Huawei ha scelto caratteristiche premium per il suo dispositivo. Questo sarà disponibile in Cina a partire dal prossimo 27 dicembre ad un costo di 3339 yaun, circa 400 euro. Tra le colorazioni disponibili ci saranno: Honey Red, Blue, Black e White.