Amazon realtà aumentata

Nelle scorse ore Amazon ha rilasciato un aggiornamento importante per la sua app su App Store e Google Play Store. Entrambi i dispositivi iOS e Android potranno usufruire di nuove funzionalità che permetteranno un’esperienza di shopping decisamente più divertente. E’ stata introdotta la possibilità di osservare gli oggetti utilizzando la realtà aumentata.

Amazon è solo l’ennesima azienda che negli ultimi tempi si è interessata al campo della realtà aumentata. Pare che questa particolare tecnologia rappresenti il futuro degli acquisti online. Anche Ikea qualche tempo fa aveva introdotto una funzione simile. Comprare oggetti online sarà più soddisfacente che mai grazie all’utilizzo della nuova funzione AR View.

 

Amazon AR View e non solo

E’ proprio così che la casa statunitense ha deciso di chiamare la nuova funzione incentrata sulla realtà virtuale. Per come avete potuto capire, questa nuova funzione permette di vedere gli oggetti nel contesto del vostro ambiente casalingo. Il tutto utilizzando la fotocamera dello smartphone. Il servizio non è disponibile per tutti gli oggetti disponibili sullo store. Se un prodotto risulta compatibile, apparirà l’icona nella scheda del prodotto. Non bisognerà fare altro che puntare il dispositivo nel luogo dove si vuole visualizzare l’oggetto e questo apparirà. Sarà possibile scattare foto e video ai vari prodotti in modo da poterli confrontare con gli altri.

AR View non è l’unica funzione importante che è stata rilasciata. E’ arrivata anche Amazon 360 View, questa permette di avere l’anteprima a 360 gradi degli oggetti. Questa feature è disponibile direttamente sul sito internet online e non c’è bisogno, quindi, di avere l’app.

Un’altra introduzione interessante risulta essere Amazon Scout. Parliamo di un’area dedicata allo shopping casalingo completamente adattabile alle proprie esigenze. Sarà possibile infatti mettere like ai prodotti che più ci piacciono per poter creare un feed personale.

Numerose le introduzioni fatte da Amazon nelle scorse ore. Si presuppone che la gamma di oggetti che supporteranno la visione in realtà aumentata crescerà sensibilmente nei prossimi mesi. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti.