Apple-iPhone-4-whatsapp

Fin dal suo lancio nel 2007, iPhone si è contraddistinto dalla concorrenza per i suoi tratti unici. Molto presto alcune delle sue caratteristiche sono diventate iconiche. Purtroppo però, gli anni passano per tutti. Ciò che prima sembrava bello e innovativo sul melafonino è stato rimpiazzato da qualcosa di ancora più innovativo dall’azienda.

Apple risulta essere la casa tecnologica più restia ad effettuare cambiamenti estetici. Sono passati oramai più di 10 anni dall’uscita del primo iPhone, eppure basta mettere iPhone 2G di fianco ad un nuovissimo iPhone XS per rendersi conto del fatto che son fratelli. Ci sono caratteristiche presenti sui vecchi melafonini che sui nuovi non ci sono più. Andiamo a scoprire quelle più iconiche.

 

i dettagli che fanno la differenza

Quando parliamo di caratteristiche iconiche che il melafonino Apple ha abbandonato non possiamo che citare il noto design nativo di iOS. Questo è stato presente fin dal primo OS e si è protratto fino ad iOS 6. Sono molti i nostalgici che, ancora oggi, vorrebbero rivedere un ritorno del vecchio stile sui nuovi melafonini. Un’altra delle caratteristiche oramai dimenticate dai nuovi melafonini sono i corpi in policarbonato. I nuovi iPhone sono in Alluminio, acciaio e vetro. non c’è più spazio per l’iconica scocca in plastica.

Discorso analogo lo si può fare per i connettori. Non vi è più il famoso connettore a 30 pin che ha accompagnato il melafonino fino alla generazione 4S e non vi è più nemmeno il jack audio che molti utenti hanno rimpianto sugli ultimi modelli. Cosa dire invece del classico tasto Home? Questo rappresentava un segno distinguibile di iPhone. Nei nuovi iPhone XS a tutto schermo non c’è spazio per lui. Sono questi solo alcuni dei dettagli che molti nostalgici vorrebbero rivedere su un iPhone di nuova generazione. Peccato però che tutto ciò rimarrà solo una fantasia.