apple ios problemi batteria

Negli scorsi giorni abbiamo parlato della vicenda che ha visto protagoniste l’azienda della mela morsicata, Apple, e la nota produttrice di chip asiatica, Qualcomm. Come ben saprete quest’ultima ha ottenuto un’enorme vittoria nei confronti del colosso di Cupertino. Ban delle vendite di tutti gli iPhone a partire dal 6s fino ad X all’interno della Cina.

Apple aveva già fatto sapere che non avrebbe cessato le vendite dei suoi dispositivi nel paese. La casa di Cupertino non si è, infatti, arresa e si è messa prontamente al lavoro per cercare un modo di contrastare il ban applicatogli. Pare che la soluzione alla faccenda sia venuta fuori con il nuovo iOS 12.1.2.

 

Apple: un aggiornamento risolverà tutto?

Il ban è stato applicato perchè gli iPhone citati hanno violato un brevetto della nota azienda di chip. Apple ha fatto sapere che si tratta di piccolezze facilmente risolvibili. Una proibizione delle vendite è qualcosa di troppo eccessivo. Nell’ultima versione rilasciata del suo sistema operativo iOS 12.1.2, l’azienda va a cambiare i codici incriminati per scongiurare il problema ban. Tutto ciò bastera?

Ebbene sì, l’ultimo iOS 12.1.2 è stato nell’occhio del ciclone negli scorsi giorni per i grossi problemi legati alla connettività dati che ha portato a molti iPhone. La versione cinese dell’aggiornamento presenti in aggiunta anche il cambiamento dei codici incriminati. Pare che ad essere accusata fosse la modalità di chiusura delle app che da ora in poi si chiuderanno verso il centro dello schermo. Come andrà a finire la faccenda? Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti.