Home News

Addio agli aggiornamenti di sicurezza di Windows 10 mobile da Dicembre

Microsoft ha annunciato che il 10 Dicembre 2019 terminerà il supporto gratuito sul software Windows 10 Mobile, consigliando di passare a iOS o Android.

Microsoft, dopo gli ultimi mesi del 2018 molto turbolenti, con problemi tecnici frequenti dell’aggiornamento di Ottobre di Windows 10, sta lavorando continuamente ai suoi prodotti hardware e software per questo nuovo anno.

Una delle sicure prossime novità sarà la possibilità di effettuare l’accesso sui dispositivi Windows senza fare il login, con Windows Hello. Allo stesso tempo, però, ha deciso di “tagliare i ponti” con alcuni suoi vecchi software. Nello specifico, Windows 7 dall’anno prossimo non riceverà più il supporto gratuito, e lo stesso anche per Windows 10 Mobile, da dicembre 2019.

 

“Passate a dispositivi con Android o iOS”

Nonostante Microsoft ha chiuso già da tempo con Windows 10 mobile, gli aggiornamenti e le patch di sicurezza sono continuate ad arrivare, anche se in questi giorni è stato annunciato il termine ultimo: 10 Dicembre 2019.

“La versione 1709 di Windows 10 Mobile (rilasciata a Ottobre 2017) è l’ultima e Microsoft ne terminerà il supporto il 10 Dicembre 2019. Raccomandiamo agli utenti di passare a dispositivi Android e iOS supportati”.

Ovviamente, ormai è scontato che i software per i dispositivi mobili da scegliere sono necessariamente o iOS sui dispositivi Apple o Android sui restanti.

Microsoft comunque non renderà di colpo i telefoni inutilizzabili, infatti il backup di applicazioni e impostazioni continuerà fino a Marzo 2020, mentre altri servizi, come upload di foto e ripristino da backup esistente fino a Dicembre 2020, quindi dodici mesi dopo.

Una fine ormai inevitabile, dovuta allo strapotere e alla netta superiorità dei due software mobili sopracitati, che hanno portato alla fine dell’utilizzo degli vecchi Windows Phone.