apple watch ecg salva uomo

L’azienda della mela morsicata, Apple, sembra essere sempre più interessata ad allargare i propri confini. Uno degli aspetti su cui l’azienda sta lavorando duramente riguarda la salute. Apple Watch ha fatto grossi passi su questo campo. Non sono pochi gli utenti a cui lo smartwatch ha salvato la vita.

E’ Proprio a ragione di ciò che l’azienda ha intenzione di fare di più in futuro. Il nuovo Apple Watch Series 4 porta con sé la possibilità di rilevare la fibrillazione atriale, ma non solo, questo è anche in grado di effettuare elettrocardiogrammi. Sembra però che tutto ciò non basti, Il colosso di Cupertino vuole portare l’oggetto su un altro livello. Per far ciò, ha deciso di collaborare con Johnson & Johnson.

 

Apple Watch per la prevenzione degli ictus

Quale migliore idea se non quella di fare riferimento ad una delle case iconiche per quanto riguarda il trattamento delle patologie cardiovascolari. E’ così che le due aziende lavoreranno insieme per cercare di rendere Apple Watch un dispositivo medico a tutti gli effetti, o quasi. La ricerca avrà lo scopo di trovare un modo per permettere allo smartwatch di diagnosticare precocemente patologie come ictus e infarto.

Si andrà a perfezionare quella che è la già presente funzione che permette di identificare la fibrillazione atriale. Stando a quanto dichiarato, questa verrà resa decisamente più affidabile e precisa nel prossimo futuro. Non sappiamo quanto tempo durerà la ricerca. Ciò che è certo è che qualche novità in questo senso sarà ravvisabile già nella prossima serie di Apple Watch. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti.