Home News

Fortnite è diventato il paradiso per il riciclaggio di denaro

Fortnite, gioco dell'anno 2018, torna a far parlare di sè in merito a delle indagini che lo vedono al centro di un grosso caso di riciclaggio di denaro.

fortnite

La valuta virtuale utilizzata da milioni di giocatori che giocano a “Fortnite” è diventata popolare grazie ai cybercriminali che riciclano denaro grazie ad esso, secondo i rapporti.

I riciclatori di denaro usano carte di credito rubate per acquistare V-bucks – che i giocatori usano per acquistare armi, vestiti e altri oggetti nel gioco molto popolare – dal negozio di Fortnite per poi rivenderli sul web oscuro.

fortnite

 

L’indagine

Agenti con la società di sicurezza informatica Sixgill si sono finti clienti e hanno scoperto operazioni condotte globalmente in cinese, russo, spagnolo, arabo e inglese.

I criminali eseguono la frode della carta e ottengono entrate e uscite dal sistema Fortnite con relativa impunità“, ha affermato Benjamin Preminger, analista senior di intelligence presso Sixgill.

I fautori delle minacce [siano essi singoli individui o organizzazioni] si stanno prendendo gioco delle deboli misure di sicurezza di Epic Games, dicendo che la compagnia non sembra preoccuparsi dei giocatori che frodano il sistema e acquistano V-bucks scontati“, ha continuato.

L’Independent ha notato ad esempio di venditore che accetta solo bitcoin e Bitcoin Cash come pagamento, il quale dichiarava di vendere con un bello sconto e voleva “restituire al deep web ad un prezzo scontatissimo”.

 

La risposta di Epic Games

fortnite

Epic Games, lo sviluppatore di Fortnite, con sede nel North Carolina, ha dichiarato all’Hollywood Reporter di prendere sul serio i reclami di riciclaggio di denaro.

Epic Games prende sul serio questi problemi, in quanto i chargeback e le frodi mettono a rischio i nostri giocatori e il nostro business“, ha detto un portavoce della compagnia. “Come sempre, incoraggiamo i giocatori a proteggere i loro account attivando l’autenticazione a due fattori, non riutilizzando le password e utilizzando password complesse e non condividendo le informazioni dell’account con gli altri.”

 

Ad alcuni questa risposta non basta

Alcuni esperti di sicurezza hanno affermato che la società non sta facendo abbastanza per monitorare il modo in cui vengono utilizzati i suoi prodotti.

Epic Games non sembra reprimere seriamente l’attività criminale che circonda Fortnite, il riciclaggio di denaro sporco o altro“, ha detto Preminger, aggiungendo che “potrebbero essere prese diverse misure per mitigare il fenomeno, incluso il monitoraggio del trasferimento di beni di valore nel gioco, identificando i giocatori con grandi scorte di V-bucks e condividendo i dati con le pertinenti forze dell’ordine.”

fortnite

Epic Games non ha risposto immediatamente alla richiesta di commenti di Fox News all’inizio di venerdì riguardo alle accuse di attività illegali sulle sue piattaforme.

Il gioco immensamente popolare è gratuito al download e ha circa 200 milioni di giocatori in tutto il mondo. Il reporter ha dichiarato che ha generato entrate per 3 miliardi di dollari.

Tra settembre e ottobre, la società di sicurezza informatica Zerofox ha rilevato 53.000 casi di truffe online relative al videogioco.